Connect with us

Politica

CasaPound, Bonazza: “5 anni a testa alta in consiglio comunale. Grazie ai bolzanini, qualunque sarà il risultato”

Pubblicato

-

Qualunque sarà il risultato, voglio ringraziare di cuore tutti i miei concittadini che hanno dato fiducia a me e al nostro sacro simbolo, unico ad essere censurato in questa campagna elettorale e i cui diritti politici dovrebbero essere garantiti dalla Costituzione italiana. Dovrebbero”.

Così il consigliere uscente e coordinatore regionale di CasaPound Andrea Bonazza a pochi minuti dalla conclusione dello spoglio che determinerà la composizione del nuovo consiglio comunale di Bolzano.

“In 5 anni di consiglio comunale – continua il consigliere – ho fatto 242 presenze su 244 sedute. 2 sole assenze dovute a riunioni nazionali a Roma, per le quali, essendo arrivato con il treno in netto ritardo in municipio, a differenza degli altri consiglieri ho coerentemente rifiutato il gettone di presenza e quindi la presenza stessa.

Pubblicità
Pubblicità

Insieme ai miei consiglieri, amici e camerati di CasaPound, Maurizio Puglisi Ghizzi e Sandro Trigolo, abbiamo passato notti insonni sulle decisioni per ogni singolo voto, sia esso favorevole o contrario ma raramente di astensione. Si, perché è troppo comodo astenersi come fanno altri consiglieri o assessori, senza prendere una posizione ferma su temi più o meno importanti che riguardano la nostra città. Posizioni che abbiamo sempre motivato e che all’indomani delle delibere ci hanno sempre confermato la ragione.

Abbiamo lavorato tanto e bene nelle commissioni consiliari dove spesso eravamo, ahimé, gli unici presenti dell’opposizione. Ma a parte questo abbiamo comunque conquistato tante vittorie che oggi la nostra città può toccare con mano.

Abbiamo lavorato benissimo anche in quei consigli di circoscrizione che alcuni vorrebbero chiudere. Dal quartiere Don Bosco a Oltrisarco, passando per Gries S.Quirino, siamo sempre stati tra i più presenti, i più preparati e presentando idee che spesso sono state poi concretizzate. E per questo devo ringraziare con orgoglio i nostri guerrieri in quei quartieri: Massimo Trigolo a Oltrisarco, Michael Sini a Don Bosco e Andrea Farina a Gries San Quirino.

Dal centrodestra al centrosinistra, compresa la SVP, ci hanno sempre detto che siamo tra i migliori in quelle aule, i più simpatici ma al contempo i più preparati, e che il nostro senso del dovere è encomiabile ed è stato da esempio per tutti anche nelle situazioni più difficili. Tutte belle parole che però non troverete mai su nessun giornale e che in campagna elettorale hanno trovato dalle stesse lingue il contenuto opposto.

Prima di subire l’assurda e incontrovertibile censura sui social e sui quotidiani locali, a differenza di tutti gli altri, vi abbiamo sempre raccontato cosa accadeva in quel palazzo con resoconti puntuali in cui vi descrivevamo spese e progetti del Comune di Bolzano, motivando sempre le nostre votazioni anche se potevano risultare impopolari.

Siamo l’unico gruppo consiliare ad aver rifiutato i fondi destinati ai partiti così come il tablet destinato ai consiglieri, esprimendo la nostra volontà di destinare quei soldi, ambiti da tutti gli altri soggetti, per ben più utili progetti riguardanti la città di Bolzano.

Abbiamo subito una caccia alle streghe senza precedenti con comizi contro di noi all’interno delle istituzioni, delle aule giudiziarie e, addirittura, delle scuole pubbliche. Dipinti come il male assoluto, non ci hanno mai interpellato per darci la possibilità di difenderci spiegando le nostre, per loro scomode, ragioni.

Abbiamo fatto 5 lunghi anni sempre a testa alta, senza peli sulla lingua ma con tanto pelo sullo stomaco e senza arretrare mai un metro. Abbiamo continuato a combattere su quei banchi come sul selciato delle strade che non abbiamo mai mollato, ne di giorno ne di notte.

A prescindere da come finirà questa strana partita elettorale che ci ha visti penalizzati ancor prima di cominciare, da ieri noi continuiamo le nostre attività militanti, sociali, culturali, solidali, sportive… in questa città come in mezzo mondo, per far seguire le parole ai fatti. Per dimostrare, ancora una volta, prima a noi stessi e al nostro popolo, e solo poi ai nostri detrattori, che, come diceva il grande poeta Ezra Pound: “l’unica cultura che riconosco è quella delle idee che diventano azione”.

Comunque vada, noi abbiamo già vinto e continueremo a marciare assieme alla dea Vittoria“, conclude Bonazza.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza