Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

Caso Regeni: Egitto non collabora, i PM di Roma si avviano a chiudere le indagini

Pubblicato

-

Le indagini sul rapimento, sulle torture ed infine l’omicidio di Giulio Regeni, il ricercatore italiano sparito a Il Cairo nel mese di gennaio del 2016 e trovato senza vita a febbraio dello stesso anno, sono in via di conclusione.

Lo ha fatto sapere la procura di Roma avvisando che la chiusura ufficiale avverrà nel mese di dicembre, quando si raggiungerà il termine dei due anni dell’iscrizione nel registro degli indagati da parte del PM, Sergio Colaiocco dei 5 agenti della National Security egiziana.

Un’estenuante corsa contro il tempo che sembra però essere arrivata alla sua conclusione, anche se la verità appare ancora troppo lontana. Nel frattempo il tempo stringe e da luglio scorso quando, il procuratore capo assieme al PM Colaiocco si sono riuniti in conferenza con i magistrati egiziani per fare il punto della situazione, non sono emerse novità di spicco.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’Egitto quindi, non invia nessuno riscontro, ma occorre altro tempo alla commissione d’inchiesta per far luce sulla morte di Giulio Regeni e soprattutto per effettuare altre due missioni, una in Gran Bretagna e l’altra in Egitto.

Quindi, per evitare di concludere definitivamente le attività senza una verità, il Presidente della Commissione Erasmo Palazzotto con altri nove colleghi, ha chiesto la proroga alla Camera. Secondo la Commissione parlamentare d’inchiesta infatti, la proroga sarebbe necessaria per compiere altri approfondimenti, fare altre verifiche in modo da avere nuove acquisizioni documentali utili a trovare una soluzione .

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza