Connect with us

Alto Adige

Colui che svelò i misteri della Sanità altoatesina: La Voce di Bolzano presenta Bellerofonte

Pubblicato

-

Come anticipato in un precedente articolo, avevamo deciso di svelarvi la sua identità. E oggi il momento è finalmente giunto.

Parliamo proprio del momento in cui il geniale, mitico autore delle inchieste sulla Sanità che hanno fatto riecheggiare ovunque il nome de La Voce di Bolzano mostra il suo volto.

Da tempo immemore l’Alto Adige, anzi di più, l’Italia intera (i rumors sulla sua genialità hanno passato di molto il confine sudtirolese) si interroga e scommette, si intriga e patisce per riuscire a dare un volto e un nome all’ironico, politico, perfido, misterioso #guardianodellalegalità.

Pubblicità
Pubblicità

Noi della Voce lo conosciamo chiaramente da sempre.

In sella alla fida tastiera alata Pegasus ha raccontato fatti e misfatti della sanità altoatesina, fino ad arrivare ai grandi risultati d’inchiesta che sono oggi sotto gli occhi di ognuno di voi.

Tutto vero, perché se oggi la locale Asl è disgraziatamente finita nel mirino della Procura, lo dobbiamo anche e soprattuto all’impegno de La Voce di Bolzano nella ricerca della verità e a quel Bellerofonte, al secolo Fabrizio Pollinzi, che con meticolosa attenzione ha fatto di ogni approfondimento una missione.

Pubblicità
Pubblicità

E la nuova, doppia inchiesta della magistratura che non garantirà sonni tranquilli ai vertici della sanità dell’Alto Adige ha una radice profonda: proprio La Voce di Bolzano e il suo mitico collaboratore.

Come avrete modo di leggere anche sul nostro giornale, la Guardia di Finanza ha bussato negli uffici della direzione generale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige per l’acquisizione di alcuni documenti fondamentali e, in particolare, per una verifica sull’iter che ha portato alla nomina del dottor Florian Zerzer a direttore generale dell’Azienda sanitaria.

Si vedano In caso di decadenza, nomina di riserva: il mito di Zerzerstein alla lente di ingrandimento e l’Alto Adige e la Sanità piena (forse) di illegittimità.

Non ultimo, i militari indagano per il mancato rinnovo, nei giusti tempi, dell’assicurazione per eventuali danni causati dal personale medico. E a questo proposito, qualcosa di interessante lo troverete qui: Impicci, proroghe, rappezzi e impunità: l’Asl alla saga dei rinnovi assicurativi (è già leggenda).

Pubblicità
Pubblicità

Ipotesi che il nostro giornale propone da diverso tempo e non in assenza di ostili contrattacchi. Ma la classe non è acqua, e il coraggio nemmeno. Risorse di cui la nostra redazione dispone in abbondanza.

Lo ribadiamo: fu proprio Bellerofonte de “La Voce Di Bolzano” coi suoi inappuntabili articoli/denuncia a portare alla luce queste situazioni oggi oggetto di indagini.

Un ultimo appunto per l’Alto Adige: l’assenza del nome di Zerzer dall’albo ministeriale degli idonei a ricoprire la carica non è presunta, è provata. Basta cliccare qui.

Noi, nel frattempo, non smetteremo di parlare di lui, il nostro Bellerofonte, e del suo mito.

Nel caso non voleste perdervi nemmeno una riga delle “rivelazioni” del nostro fidato e affidabile collaboratore, potete cercare qui: https://www.lavocedibolzano.it/category/home/blog/pagine-bellerofonte/

Vi auguriamo, ancora una volta, buona lettura.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Politica2 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Merano2 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza