Connect with us

Bolzano

Condannato il 42enne venostano che aggredì brutalmente il portiere del Laurin

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

E’ stato condannato a due anni di reclusione per lesioni l’uomo che all’inizio del 2020 aveva aggredito in maniera brutale il portiere dell’hotel Laurin di Bolzano. Il fatto era accaduto nella notte tra il 18 e il 19 febbraio scorsi, intorno alle 2.30.

Il 42enne venostano senza fissa dimora e con precedenti, si era presentato alla reception per chiedere una stanza. Sentendosi rispondere che non ce ne erano di disponibili, ha chiesto di poter restare nella hall dell’albergo per ripararsi dal freddo. Quando in un secondo momento è stato invitato a lasciare la struttura, ha reagito scagliandosi violentemente contro il dipendente dell’albergo (qui il video).

Grazie alle videocamere di sorveglianza che avevano ripreso la scena e alla testimonianza della vittima, lo scorso 5 giugno era stato rintracciato per le vie di Merano, arrestato dalla Polizia e portato in carcere a Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il venostano, ora scarcerato con l’obbligo di firma, ha ottenuto uno sconto di pena perché il processo si è svolto con rito abbreviato e per il riconoscimento della semi infermità mentale, in quanto sofferente di turbe psichiche.

 

 

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Italia & Estero4 settimane fa

La nuova figura professionale che dura 5 anni: l’antifascista a richiesta

Archivi

Categorie

più letti