Connect with us

Bolzano

Covid-19: il Comune sospende l’affitto degli alloggi comunali per le famiglie in difficoltà

Pubblicato

-

Questa mattina si è riunita in videoconferenza la Giunta comunale di Bolzano che ha deciso di sospendere nel periodo compreso tra il 5 aprile ed il 30 giugno 2020 per le famiglie in difficoltà, il pagamento del canone d’affitto e delle spese accessorie dovute per gli alloggi comunali.

Tale opportunità riguarda quelle famiglie nelle quali almeno un membro abbia dovuto sospendere la propria attivitá lavorativa a seguito delle restrizioni imposte per contrastare la diffusione del Covid -19, o sia stato licenziato o collocato in cassa integrazione per lo stesso motivo.

Come ha spiegato il Sindaco Caramaschi, analogo provvedimento è stato già adottato dalla Provincia con proprio atto deliberativo riferito agli immobili dell’istituto per l’edilizia sociale.

Pertanto, per non creare disparità di trattamento tra inquilini di alloggi sociali che fanno capo agli stessi riferimenti normativi, la Giunta comunale di Bolzano ha deciso oggi a sua volta di consentire la rateizzazione dal 1 luglio al 31 dicembre dei pagamenti dovuti per il periodo di sospensione (aprile-giugno) dalle famiglie in difficoltà; il tutto attraverso adeguati piani di rientro, senza applicazione d’interessi di qualunque tipo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza