Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Dialogo tra religioni: presentata oggi la mostra itinerante “Ethos universale“

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Come può riuscire una buona convivenza tra persone di religioni e culture diverse?

A questa domanda cerca di rispondere la mostra itinerante “Ethos universale“, un progetto congiunto di Ufficio diocesano per il dialogo e Katholisches Bildungswerk che vuole favorire ulteriormente il dialogo tra le religioni nella diocesi di Bolzano-Bressanone.

La mostra è stata presentata oggi (14 maggio) a Bolzano nel Centro pastorale da don Mario Gretter (responsabile diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso), Martin Pezzei (direttore dell’Ufficio diocesano per il dialogo) e Thomas Ebner (Katholisches Bildungswerk).

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pezzei ha commentato l’obiettivo dell’iniziativa ricordando che “dalla conoscenza, attraverso il dialogo, si arriva alla pace“ mentre don Mario Gretter ha osservato che il programma di un ethos universale fu presentato per la prima volta dal teologo Hans Küng per introdurre un cambio di mentalità globale in campo etico, basato su valori etici comuni.

La mostra poggia su due cardini: da un lato illustra le grandi religioni, per poi analizzare i valori che hanno in comune.

In concreto, l’esposizione si compone di 4 parti tematiche: la prima dedicata a 8 grandi religioni; la seconda ai due principi di umanità e della Regola d’oro (etica della reciprocità); la terza parte ai 4 impegni personali (per una cultura della non violenza, della solidarietà, della tolleranza, della parità dei diritti); la quarta al Giardino delle religioni a Bolzano, il significativo progetto altoatesino che favorisce il dialogo interreligioso.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Don Gretter ha ricordato che proprio nel Giardino è in programma domenica 19 maggio alle 15 l’incontro pubblico su “Felicità e dintorni: le religioni hanno ancora qualcosa da dire?“, a cui sono invitati rappresentanti ebrei, evangelici, bahá’í, ortodossi, buddisti, cattolici e musulmani.

Thomas Ebner ha informato che la mostra “Ethos universale“, composta di 16 roll-ups bilingui, viene d’ora in poi messa a disposizione di parrocchie, scuole, associazioni, organizzazioni e gruppi interessati che intendono ospitarla nelle rispettive strutture.

È sufficiente prenotarla dal Katholisches Bildungswerk: il prestito è gratuito.

Da segnalare che il pannello dedicato al Cristianesimo presenta quattro personalità significative per la nostra diocesi: san Giuseppe Freinademetz, il beato Josef Mayr-Nusser, Maria Hueber e Luzi Lintner.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

Sotto, il responsabile diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso don Mario Gretter

dav

dav

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Vita & Famiglia4 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano4 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Alto Adige4 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano4 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria4 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano5 giorni fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Bolzano4 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Merano4 settimane fa

L’ex magistrato Gherardo Colombo e il collettivo Guerrilla Spam protagonisti del secondo appuntamento di Generazioni 2022

Bolzano3 settimane fa

Buoni pasto COVID-19 indebitamente percepiti: i Carabinieri sanzionano più di 300 persone

Alto Adige4 settimane fa

Comunità energetiche, forma innovativa di cooperazione

Archivi

Categorie

di tendenza