Connect with us

Alto Adige

Gruppo di acquisto energia: i prezzi concorrenziali dell’energia elettrica sono un elemento centrale per la competitività

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Rafforzare la competitività delle imprese associate attraverso costi dell’energia vantaggiosi. Questo è sempre stato l’obiettivo del Gruppo di acquisto energia di Confindustria Alto Adige che esiste ormai da 18 anni. L’Assemblea generale del Gruppo di acquisto tenutasi nei giorni scorsi ha confermato Thomas Brandstätter (Zipperle Spa) come Presidente per il periodo 2024-2028. Peter Rottensteiner (Alupress Spa) è stato eletto Vice-Presidente.

Gli ultimi quattro anni sono stati caratterizzati da enormi oscillazioni dei prezzi dell’energia elettrica, ha spiegato Brandstätter nella sua relazione. «Nel 2020, nel periodo Covid, con lo stop alle produzioni, i prezzi di energia elettrica e gas sono scesi. Con la guerra in Ucraina, sono saliti a livelli mai visti prima. Ancora adesso la volatilità è estrema. Grazie al nostro Gruppo di acquisto siamo riusciti ad attutire gli effetti dell’esplosione dei prezzi. Solo in questo modo le nostre imprese possono rimanere competitive a livello mondiale» ha affermato Brandstätter.

Il Direttore di Confindustria Alto Adige Josef Negri ha ribadito che le imprese in Italia sono costrette a sopportare costi energetici decisamente più alti rispetto ai concorrenti dei Paesi vicini: «È proprio in questo contesto che l’attività del Gruppo d’acquisto è stata sempre e rimane di importanza cruciale. Oltre all’aumento dell’efficienza energetica, tema fondamentale per tutte le imprese, tale azione contribuisce in modo significativo alla competitività delle nostre imprese.»

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Durante l’assemblea i due esperti del Polo Tecnologico per l’Energia di Trento, Alessandro Rossi e Alessio Aste, hanno illustrato gli ultimi sviluppi nel settore energetico e le prospettive future dei mercati dell’energia.

Le 63 imprese associate che fanno parte del Gruppo Energia hanno tutte un consumo annuale di oltre 1 milione di kWh di energia elettrica e di oltre 100.000 m³ di gas metano. Complessivamente acquistano circa 250 milioni di kWh di energia elettrica e circa 12 milioni di m³ di gas metano.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina1 settimana fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi1 settimana fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi1 settimana fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino1 settimana fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Archivi

Categorie

più letti