Connect with us

Politica

Il 12 giugno si celebra la caduta dei tralicci, Urzì: “Denuncia per ipotesi di apologia del terrorismo”

Pubblicato

-

Una triangolazione che appare sconvolgente, e che apparirebbe dimostrare un piano coordinato che vede impegnata (sul fronte della richiesta della grazia ai protagonisti più violenti della stagione delle bombe a cavallo fra anni Sessanta e Settanta del secolo scorso, latitanti in Austria e Germania) la diplomazia della Repubblica austriaca (ne ha parlato lo stesso capo dello Stato), la Svp che a Roma con la delegazione parlamentare ed a Bolzano con Kompatscher non hanno mai mancato di incoraggiare l’atto di grazia: ma ora si aggiungono due ulteriori segnali che lasciano intendere che il tema è caldo.

In occasione dell’anniversario della notte dei fuochi (ossia la ondata di attentati che fece come vittima il povero stradino Giovanni Postal) il 12 giugno Schuetzen e organizzazione degli ex terroristi (Heimatbund) metteranno in scena una macabra rievocazione. Usando come manifesti l’immagine dei tralicci abbattuti. Per cui domani presenterò una denuncia per verificare l’ìpotesi di apologia del terrorismo“.

Così Alessandro Urzì, Consigliere regionale e provinciale di Fratelli d’Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Altra coincidenza con le iniziative delle istituzioni più rappresentative austriache e delle manovre Svp, oltre alla celebrazione degli Schuetzen, anche la messa all’ordine del giorno dei lavori del Consiglio provinciale della mozione ferma da anni dei Suedtiroler Freiheit che chiede esplicitamente al Consiglio provinciale un voto per la grazia dei dinamitardi.

Tutto il fronte, quello più istituzionale e diplomatico, quello politico, quello secessionista e quello apertamente nostalgico del Bas, è insomma mobilitato proprio in questi giorni quasi fosse chiaro che qualche iniziativa sia imminente. E il messaggio è stato lanciato.

Una rete di contatti che mostra una sintonia straordinaria fra tutti questi soggetti, su posizioni diverse pubblicamente, ma tutte mobilitate per ottenere un simbolico atto di riabilitazione dei terroristi, come atto di riaffermazione dei disvalori per cui si batterono, con metodi violenti mai ripudiati.

Singolare e disarmante che il Presidente della Repubblica austriaca intervenga a gamba tesa sul tema della grazia ai terroristi (che riguarda una decisione interna italiana) mentre in Alto Adige Schuetzen ed organizzazione nostalgiche celebrano i tralicci abbattuti.

Altro che riconciliazione e chiusura di una stagione. Anche la vitalità in ambito politico (Svp e secessionisti si riferiscono sempre agli attivisti e mai riconoscono la lesione nelle loro attività eversive di caratteri antidemocratici) mostrano un grave permanere di nostalgie e di una ampia tolleranza se non simpatia verso quella eredità. Una eventuale grazia darebbe nuovo fiato ad un mai sopito sentimento per una soluzione oltre l’autonomia.

Il 12 giugno l’evento più grave: si riuniranno a Frangarto, nel comune di Appiano, gli apologeti del terrorismo: una manifestazione pubblica organizzata da Schuetzen ed Heimatbund, con tanto di benedizione da parte di un prete e omaggio con immagini di uno dei più feroci criminali che costruì la rete sovversiva contro l’ordine costituito dello Stato Italiano in Alto Adige, Luis Amplatz, assieme a Georg Klotz, il martellatore della Valle Passiria.

L’immagine dell’invito è eloquente e suona come uno schiaffo alla memoria delle vittime: un traliccio abbattuto, il simbolo del terrorismo in Alto Adige e della notte dei fuochi del 12 giugno del 1961, quella in cui cadde, investito da una carica esplosiva, Giovanni Postal, dell’Anas. Il primo di una lunga scia di vittime, oltre 20, cadute in agguati terroristici con mine antiuomo o scariche di arma da fuoco.

La grottesca celebrazione, che rappresenterà una notte di violenza e morte come una festa, si terrà per altro sotto una tragica stele eretta a memoria di un altro terrorista, Sepp Kerschbaumer, a cui è stata dedicata anche una via, ad Appiano. Fu il fondatore dei Bas, le Brigate rosse dell’Alto Adige, non animate da odio ideologico ma da odio etnico e antitaliano.

Tutto questo solo a pochi giorni dalla giornata per le vittime del terrorismo, il 9 maggio, che la Provincia ha totalmente ignorato“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza