Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Iniquità e discriminazioni per i docenti italiani in Alto Adige. Il M5S porta le istanze a Roma

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La nostra rimostranza oggi è rivolta alla gestione della scuola italiana in Provincia di Bolzano poiché da tempo presenta delle disparità in materia scolastica rispetto alle intendenze tedesche e ladine, le quali hanno ottenuto più risorse e agevolazioni per gli studenti e per l’organico. In Alto Adige la forbice tra scuola tedesca e italiana è aumentata e continua ad aumentare. La (mala) gestione autonoma della scuola altoatesina è risultata una macchina erogatrice di iniquità e discriminazioni“.

Parole dure quelle pronunciate dai rappresentanti in Alto Adige dei MoVimento 5 Stelle, volati a Roma nella giornata di ieri (8 giugno) per presentare al sottosegretario per l’istruzione Floridia le istanze dei docenti di lingua italiana della Provincia di Bolzano.

Più volte abbiamo sostenuto i reclami sopraggiunti dal gruppo degli insegnanti precari della scuola italiana di Bolzano affinchè si potesse arrivare ad una equità, non solo per quanto riguarda l’avviamento dei percorsi abilitanti per i docenti in lingua italiana che risolverebbe il problema del precariato, ma anche per altre problematiche insorte negli ultimi anni.
Dopo vari tentativi di contestazione, il nodo sembrerebbe meramente politico, per questo motivo abbiamo organizzato un incontro presso il ministero dell’istruzione a Roma con Barbara Floridia, sottosegretario di Stato per l’istruzione, per analizzare insieme i punti salienti e trovare una soluzione in merito“.
Tra le tematiche relative alla scuola in lingua italiana ci sono l’attivazione PAS per gli insegnanti, l’aumento proporzionato dell’organico dei docenti di sostegno e di materia e l’introduzione della Carta del Docente anche in Alto Adige. Durante l’incontro, il consigliere pentastellato Diego Nicolini, assistito dalla docente Filomena Nuzzo (rappresentante della scuola in lingua italiana Bolzano), si è confrontato con la sottosegretaria per delineare un piano d’azione congruo alle esigenze presentate.

Così il consigliere provinciale: “L’incontro è stato molto produttivo, siamo molto soddisfatti e onorati di aver avuto la possibilità di confrontarci con Barbara Floridia che ci ha fornito tanti spunti utili da impiegare nella nostra realtà provinciale. Questo è solo un altro passo per la parità di diritti all’interno delle istituzioni scolastiche in Alto Adige-Suedtirol, la scuola italiana deve avere pari opportunità e non dev’essere soggetta a manipolazioni di interesse politico perchè chi ne risente sono sempre i cittadini“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Trentino8 ore fa

Orsi: approvato il DDL, potranno essere abbattuti fino a otto esemplari l’anno.

Alto Adige12 ore fa

Giovane sciatore 16enne perde la vita in una valanga a Plan in val Passiria

Trentino17 ore fa

Scontri alla protesta Stop Casteller: tensioni in Consiglio provinciale

Bolzano17 ore fa

Due arresti per rapina e aggressione: stranieri in possesso di droga saranno espulsi

Bolzano17 ore fa

Bolzano: sette espulsioni di stranieri e altre operazioni di contrasto alla criminalità

Politica19 ore fa

Arno Kompatscher pronto a guidare la Südtiroler Volkspartei in un momento critico

Alto Adige22 ore fa

Nuova perizia del sonno richiesta per il pizzaiolo accusato di omicidio

Bolzano22 ore fa

Furti seriali nei garage di via Alessandria, svaligiate le cantine delle palazzine Ipes

Val Pusteria22 ore fa

Ambientalisti si oppongono al progetto della nuova rotatoria a Valdaora-Anterselva

Trentino23 ore fa

Dibattito acceso a Trento sul destino degli orsi: la proposta di legge che fa discutere

Consigliati1 giorno fa

Cosa mettere nel beautycase di Primavera? Tutti i consigli per una pelle idratata e glow, pronta per l’arrivo della nuova stagione!

Sport1 giorno fa

Il Bolzano conquista la prima vittoria nei quarti di finale superando il VSV per 5 a 2

Alto Adige1 giorno fa

Polizia di Stato e Corpo Forestale insieme per la sicurezza sulle piste di sci

Trentino2 giorni fa

Nuovi gravissimi insulti agli abitanti del Trentino dall’estremismo animalista

Italia ed estero2 giorni fa

Chico Forti in Italia: attesa potrebbe durare ancora settimane o più di due mesi

Bolzano3 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero3 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Alto Adige4 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Società3 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Merano4 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Politica4 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Alto Adige2 settimane fa

Albert Stocker, 73 anni, è morto: sospetto attacco di un cane o di un lupo

Società4 settimane fa

Protezione Civile: allerta per i rischi dei laghi ghiacciati e il caldo anomalo

meteo4 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Politica4 settimane fa

Fondi per l’agricoltura salgono a 8 miliardi con l’annuncio di Giorgia Meloni

Laives3 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Merano4 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Società4 settimane fa

Internet e sicurezza: come stare lontani dalle truffe in rete

Trentino4 settimane fa

ISPRA: via libera all’uccisione dell’orso confidente, ecco il motivo

Archivi

Categorie

più letti