Connect with us

Politica

Iniquità e discriminazioni per i docenti italiani in Alto Adige. Il M5S porta le istanze a Roma

Pubblicato

-

La nostra rimostranza oggi è rivolta alla gestione della scuola italiana in Provincia di Bolzano poiché da tempo presenta delle disparità in materia scolastica rispetto alle intendenze tedesche e ladine, le quali hanno ottenuto più risorse e agevolazioni per gli studenti e per l’organico. In Alto Adige la forbice tra scuola tedesca e italiana è aumentata e continua ad aumentare. La (mala) gestione autonoma della scuola altoatesina è risultata una macchina erogatrice di iniquità e discriminazioni“.

Parole dure quelle pronunciate dai rappresentanti in Alto Adige dei MoVimento 5 Stelle, volati a Roma nella giornata di ieri (8 giugno) per presentare al sottosegretario per l’istruzione Floridia le istanze dei docenti di lingua italiana della Provincia di Bolzano.

Più volte abbiamo sostenuto i reclami sopraggiunti dal gruppo degli insegnanti precari della scuola italiana di Bolzano affinchè si potesse arrivare ad una equità, non solo per quanto riguarda l’avviamento dei percorsi abilitanti per i docenti in lingua italiana che risolverebbe il problema del precariato, ma anche per altre problematiche insorte negli ultimi anni.
Dopo vari tentativi di contestazione, il nodo sembrerebbe meramente politico, per questo motivo abbiamo organizzato un incontro presso il ministero dell’istruzione a Roma con Barbara Floridia, sottosegretario di Stato per l’istruzione, per analizzare insieme i punti salienti e trovare una soluzione in merito“.
Tra le tematiche relative alla scuola in lingua italiana ci sono l’attivazione PAS per gli insegnanti, l’aumento proporzionato dell’organico dei docenti di sostegno e di materia e l’introduzione della Carta del Docente anche in Alto Adige. Durante l’incontro, il consigliere pentastellato Diego Nicolini, assistito dalla docente Filomena Nuzzo (rappresentante della scuola in lingua italiana Bolzano), si è confrontato con la sottosegretaria per delineare un piano d’azione congruo alle esigenze presentate.

Pubblicità
Pubblicità

Così il consigliere provinciale: “L’incontro è stato molto produttivo, siamo molto soddisfatti e onorati di aver avuto la possibilità di confrontarci con Barbara Floridia che ci ha fornito tanti spunti utili da impiegare nella nostra realtà provinciale. Questo è solo un altro passo per la parità di diritti all’interno delle istituzioni scolastiche in Alto Adige-Suedtirol, la scuola italiana deve avere pari opportunità e non dev’essere soggetta a manipolazioni di interesse politico perchè chi ne risente sono sempre i cittadini“.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza