Connect with us

Politica

Il MoVimento 5 Stelle di Brunico presenta lista e programma. Barbieri: “Portavoce di tutti i cittadini”

Pubblicato

-

Nonostante la pioggia con le sue abbondanti precipitazioni, il tempo incerto, si è lo stesso svolta ieri a Brunico presso il Parco Tschurtschenthlaer, alle ore 18:00 la presentazione del programma e della lista del Movimento 5 Stelle per le ormai imminenti elezioni Comunali del 20 e 21 Settembre 2020. Davanti a poche persone intervenute per via del tempo, la presentazione è stata seguita da molte persone anche grazie alla diretta facebook tramite il profilo del Consigliere Provinciale Diego Nicolini presente all’appuntamento.

Sul Palco della piazza erano presenti il candidato Sindaco Davide Barbieri e gli otto componenti della lista, Markus Falk, Barbaba Medei, Adriana Lizzo, Luca Cioffi, Marco Fella, David Bertoldi, Leonardo Tei e Carmine Bonetti. 

Apre la presentazione il Consigliere Comunale Diego NicoliniIl mio primo ringraziamento va ai candidati per il coraggio di mettersi in gioco. Ringrazio Davide per la passione e volontà nell’organizzazione di questo evento e nella ricerca delle persone giuste da candidare nella lista. Perchè, mi domando, la gente di Brunico dovrebbe votare il Movimento 5 Stelle?

Pubblicità
Pubblicità

C’è bisogno che qualcuno abbia il coraggio di controllare e seguire come vengono spesi i soldi, dato che vediamo determinate persone che si stanno arricchendo a dismisura mentre i normali cittadini non beneficiano direttamente di questa situazione” conclude poi il saluto spiegando e motivando il SI al referendum sul taglio dei Parlamentari che si terrà negli stessi giorni delle elezioni Comunali”.

Subito dopo ha preso la parola il candidato Sindaco Davide BarbieriOggi siamo qui per presentarvi un programma innovativo e coraggioso, un programma per i cittadini, una lista di progetti che permetteranno ai brunicensi di riprendersi in mano la propria Città, decidendo quotidianamente la strada che deve seguire la Giunta ed il Consiglio Comunale. Il fulcro del nostro programma è questo, la totale partecipazione diretta della popolazione di Brunico attraverso una applicazione per smartphone e tablet (ILOVEBRUNECK) dove si potrà votare, proporre e partecipare.

Ogni residente permanente avrà il proprio account e tramite l’app, potrà partecipare attivamente. Tutte le persone diventano Brunico, non ci sono il Sindaco e la Giunta che decidono quello che vogliono loro e nei loro interessi, decidono i Cittadini giorno per giorno. Queste persone sono anni che stanno sfruttando la città. Se voi andate a vedere ci sono sempre gli stessi cognomi, prefigurando anche veri e propri conflitti di interessi.

Grazie a questa innovazione potrebbe diventare, e lo diventerà, un esempio utopico per tutte le città europee con caratteristiche similari. Altro punto fondamentale è la costruzione di un grande parco giochi inclusivo (utilizzabile anche dai bambini con disabilità) degno della nostra Città, una collocazione ideale potrebbe essere l’area dove attualmente è presente lo Stadio del Ghiaccio”.

I pentastellati di Brunico vogliono una città a misura di bambino e di ragazzo, con la creazione di una ludoteca Comunale, un posto dove persone di varie generazioni possono interagire attraverso il gioco da tavolo, il gioco di società come Monopoli, Risiko, Scacchi, dama e tanti altri. Organizzando anche una volta al mese la giornata del gioco da tavolo, dove una Ditta Specializzata porta del materiale ed insegna e spiega ai bambini e ragazzi e adulti presenti come giocare a quei giochi di società.

Queste elezioni Comunali possono essere davvero un cambiamento importantissimo per Brunico, ma sarà così perchè sono convinto che Brunico non riuscirà ad andare all’elezione diretta del Sindaco, ci sarà per la prima volta a Brunico il ballottaggio, e non vi nascondo che molto probabilmente al ballottaggio andremo Noi con la SVP”, conclude Barbieri.

La parola passa poi al capo lista Markus Falk: Anche se noi tutti non siamo dei politici, facciamo ciò che prevede la nostra democrazia e siamo qui per proporci come rappresentati per il cittadino. Proporsi come candidato non significa far dei favori ma significa avere occhi che guardano con attenzione e orecchie che ascoltano tutti. Questo significa anche aver delle idee chiare, di essere senza conflitto d’interesse, di avare pazienza e la volontà di trovare le soluzioni. Votare invece non significa esprimere un giudizio, o un desiderio ma significa prendere una decisione. Chi mi sente, chi mi prende seriamente e chi mi darà la giusta fiducia? Perciò puntiamo molto sul coinvolgimento diretto del cittadino come già vissuto all’interno del movimento”.

Così in seguito la candidata Barbara MedeiVorrei dare voce ai giovani e ai bambini – ha detto Medei – perchè secondo me sono sempre stati dimenticati, non hanno possibilità di alternativo, è una bella Città si, ma non c’è nulla per i giovani ed il problema più grande che abbiamo è l’alcool e come possiamo quindi evitare che prendano quella strada? Dobbiamo assolutamente dargli delle alternative”.

Fra le nostre proposte per migliorare la qualità della vivibilità nella Città di Brunico e in particolare contro l’inquinamento sia ambientale che acustico, c’è l’aumento dei controlli dei livelli di inquinamento nei punti critici della città e maggiori controlli anche nelle nostre isole ecologiche dove alcune persone ne approfittano gettando rifiuti non idonei. Spostare il traffico e creare dei parcheggi ai confini della Città dove i turisti possono parcheggiare ed attivare delle navette per il loro trasporto gratuito all’interno della Città”, ha detto David Bertoldi.

Sale sul palco per un saluto anche la candidata Sindaco per Bolzano Maria Teresa Fortini.Grazie a tutti i candidati siete bravissimi e coraggiosi, ci vuole partecipazione e sono contenta che più Città in Alto Adige abbiano proposto delle liste per le prossime elezioni con il Movimento 5 Stelle, perchè siamo persone comuni che vogliono affrontare dei temi che ci stanno a cuore e che poi non sono temi che vengono affrontati successivamente nei consigli comunali e nelle giunte perchè li si parla poi sempre di interessi personali e di lobby in particolare di grandi famiglie.

Quindi entrare in consiglio Comunale e perchè no, in giunta, sarebbe molto importante perchè sareste dei portavoce di tutti i cittadini e dei loro interessi, e per esperienza personale ho visto l’importanza di essere presente nelle varie Commissioni Comunali dove si vedono tante situazioni e si cerca di far andare le cose in maniera regolare ed intervenendo dove c’è qualcosa che non va”.

Conclude la presentazione della lista e del programma sempre il candidato sindaco: “Nel ringraziarvi vorrei togliermi anche due sassolini dalle scarpe riprendendo anche il discorso di Maria Teresa, nella mia ricerca di persone adatte ad entrare nella lista del Movimento 5 Stelle ho dovuto sentire molti No. Dinieghi non per contrarietà al progetto o al Movimento, ma dovuti ad una paura delle possibili conseguenze e ripercussioni sul proprio lavoro, come una persona che si trova attualmente a capo di un’importante Azienda locale, la quale mi ha specificatamente detto di aver paura di perdere ordini e produzione esponendosi con il Movimento 5 Stelle.

Mi dispiace infine della poca partecipazione delle donne, secondo me importantissime nel gestire ed affrontare determinate tematiche. I punti e gli obiettivi raccontati dai nostri candidati sono una parte delle idee che cercheremo insieme alla partecipazione attiva e potranno essere migliorati dai cittadini. Se verranno in mente idee o soluzioni, la porta del Municipio di Brunico sarà sempre aperta a qualsiasi orario, il tuo Sindaco sarà sempre a tua disposizione, la Giunta Comunale sarà pronta ad ascoltarti, non ci saranno disparità di trattamento, uno uguale ad uno, Il 20 Settembre riprenditi in mano la tua Città, VOTA MOVIMENTO 5 STELLE”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza