Connect with us

Politica

Sostegno psicologico Covid, Team K: “Respinta la proposta di convenzioni con psicologi liberi professionisti”

Pubblicato

-

Nella 4a commissione legislativa, ieri la Svp ha respinto il disegno di legge del Team K – redatto in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi – per potenziare i servizi di assistenza e consulenza psicologica in Alto Adige. Da una parte ne condivide gli obiettivi, dall’altra dimostra che gli interessi di bottega vengono prima dell’interesse collettivo.

In questo periodo di crisi legata al coronavirus vi è maggior bisogno di consulenza psicologica in diverse categorie sociali, in cui si registrano aumenti significativi di problemi di salute mentale a medio-lungo termine. Gli effetti psicologici della crisi dipendono dall’elaborazione delle situazioni stressanti e hanno forti ripercussioni socio-economiche“, afferma il consigliere del Team K Franz Ploner, che ha redatto il disegno di legge n. 79/21 in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi della Provincia di Bolzano e di concerto con il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi.

Scopo della proposta era quello di permettere la collaborazione con gli studi privati, minimizzando così i tempi d’attesa e fornendo un accesso a bassa soglia al sostegno psicologico per le persone che hanno bisogno di aiuto.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante la consigliera Svp Jasmin Ladurner ponesse l’attenzione sulla necessità di potenziare il supporto psicologico con un’interrogazione su temi di attualità del 6 aprile 2021, dimostrando di condividere le nostre stesse preoccupazioni, alla fine i componenti della Svp nella 4a commissione legislativa, di cui la Ladurner è presidente, hanno respinto il disegno di legge.

L’argomentazione principale fornita dalla consigliera Ladurner era infatti che l’Azienda sanitaria altoatesina fosse già ben organizzata e che esistessero tutte le possibilità normative per offrire un servizio di assistenza efficace. Peccato che la nostra proposta mirasse a promuovere convenzioni con gli psicologi liberi professionisti per ridurre al minimo i tempi di attesa e fornire alle persone in cerca di aiuto un rapido accesso alle cure e risposte specifiche e mirate. Ma evidentemente per la Svp gli interessi di partito vengono ancora prima dell’interesse della popolazione“, conclude Ploner.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza