Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

La leghista Mattei salva la “mini-Zan”, FdI: anche in questo caso linea opposta a quella nazionale

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La presidente del Consiglio provinciale Rita Mattei  era chiamata questa mattina a partecipare alla I^ Commissione legislativa dove in discussione c’era la richiesta di FdI di salvaguardare la comune posizione contraria ai principi ideologici evocati dal disegno di legge Zan. Ma la presidente ha preferito non presentarsi.

In calendario il disegno di legge di Fratelli d’Italia che intendeva eliminare i principi della legge  Zan introdotti per paradosso proprio da una legge proposta dall’Ufficio di presidenza del Consiglio provinciale e sottoscritta anche dalla rappresentante leghista.

Diametralmente l’opposto di quanto di sta facendo a livello nazione. Oggi al dibattito sulla “mini-Zan” altoatesina la presidente leghista si è sottratta senza spiegazioni. Per protesta non sono intervenuto al dibattito e la nostra legge è stata silurata anche con il voto di voto di Forza Italia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’unica differenza fra la legge della Provincia approvata dall’attuale maggioranza e la legge Zan su cui Fratelli d’Italia, ma anche altre componenti politiche nazionali mantengono alto l’allarme denunciando il pericolo di introduzione del reato d’opinione è che a livello nazionale sono previste sanzioni penali, perché è lo Stato competente per la Giustizia, mentre in Alto Adige ci sarà solo un processino sommario e segnalazioni sui comportamentiritenuti discriminatori che, però, con una legge Zan approvata, potrebbero finire sul tavolo del giudice   con possibili sanzioni. In ogni caso per  il portatore di idee diverse sarebbe  un calvario giudiziario

Basterà solo che un comportamento sia ritenuto discriminatorio (non che lo sia per evidenza dei fatti, e quindi giustamente denunciabile) per innescare un processo se non un linciaggio verso l’autore di quel comportamento “ritenuto” sbagliato.

Non dovrà esserci una prova di unadiscriminazionema solo il ritenerla tale. Ovvero potrebbe bastare l’annotare con doglianza che il parco della stazione è invaso da sbandati che stanno distruggendo la reputazione della città di Bolzano per “potere essere ritenutifomentatori di “discriminazione a sfondo razzista”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

A decidere poi quali siano le discriminazioni passibili di sentenza morale fra gli altri i rappresentanti di associazioni e organizzazioni “impegnate nel contrasto alle discriminazioni” e si lascia immagine la pletora di organizzazioni arcobaleno previste e comprese. Tutte di Sinistra alternativa perché ovviamente un’ associazione contro le discriminazioni di destra o anche solo “non conformista” secondo il pensiero unico sul gender non sarà mai considerata tale, ma una causa, semmai, di discriminazione essa stessa.

Non a caso, nelle audizioni preventive sulla legge poi approvata in Consiglio, le associazioniPro-vita” e “Della famiglia” partecipanti al Family day non sono state neppure ascoltate. Neanche si è voluto sentire cosa avessero da dire; invitati invece, senza alcuna obiezione di maggioranza, le organizzazioni militanti impegnate sul pensiero radicale, Lgbt, Centaurus, tutte di Sinistra. Ovviamente come se solo queste si occupassero di discriminazioni. Lo ha dichiarato  in una nota stampa il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Alessandro Urzì.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Offerte lavoro4 settimane fa

Cercasi da subito un operaio agricolo specializzato in viticoltura

Archivi

Categorie

più letti