Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Lascito di Hans Heiss all’Archivio del Brennero

Pubblicato

-

Lo storico e politico altoatesino Hans Heiss ha fatto un lascito di una consistente parte dei suoi documenti all’Istituto di ricerca “Archivio del Brennero” dell’Università di Innsbruck.

L’istituto conserva oltre 300 patrimoni, collezioni e lasciti di diversa provenienza.

Il brissinese Hans Heiss è strettamente legato all’Università di Innsbruck dove vi è stato allievo e docente. I documenti, raccolti in 15 cartoni, documentano conferenze, contributi a dibattiti, pubblicazioni, tutoraggio e apparizioni di public history che hanno caratterizzato i suoi 16 anni da archivista prima e da consigliere provinciale poi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

I documenti sono testimoni di trasmissione della storia, di lavoro concettuale e di elaborazione del significato pubblico-culturale della sua vita.

D’altronde, chi lo conosce sa che Hans Heiss non solo ama la storia ma ne fa parte suo malgrado, da testimonial di antichissima famiglia brissinese con avi illustri, che hanno lasciato tracce profonde nelle vicende degli ultimi secoli.

Nella sua ricerca e nell’insegnamento, la storia regionale contemporanea, della vita borghese e del turismo, la storia urbana e spaziale sono di grande rilevanza culturale per la regione europea e quindi anche per il Tirolo tutto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza