Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Le famiglie altoatesine possono beneficiare di un sostegno economico

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Nella sua recente riunione, la Consulta per la Famiglia ha discusso, tra l’altro, delle principali novità sulla nuova prestazione a favore delle famiglie. Eugenio Bizzotto, direttore dell’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico (ASSE) ha riferito che dall’inizio di luglio già 6.250 famiglie hanno già inoltrato domanda per l’assegno familiare provinciale.

Poco più della metà di queste sono state presentate attraverso un patronato, mentre gli altri richiedenti hanno compilato la domanda attraverso myCIVIS, l’area riservata per utilizzare i servizi online della Rete civica dell’Alto Adige.

Soprattutto i nuclei famigliari che hanno già calcolato l’ISEE possono compilare il modulo online e presentarlo all’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico. Non appena poi la famiglia riceve l’assegno statale per i figli, ha anche diritto a ricevere il bonus una tantum, pari a 400 euro per ogni figlio. Il bonus viene poi erogato automaticamente con una delle successive rate mensili dell’assegno provinciale per i figli. In questo caso non è necessario presentare un’ulteriore domanda.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oltre 50.000 domande per l’Assegno Unico

Waltraud Deeg, assessora provinciale alla Famiglia e presidente della Consulta, ha inoltre ricordato che le famiglie possono fare richiesta del nuovo assegno familiare unico, online o tramite un patronato presso l’INPS. “Finora quasi 52.500 famiglie altoatesine hanno fatto domanda all’INPS per l’Assegno Unico e complessivamente sono stati erogati circa 42 milioni di Euro”, ha riferito l’assessora provinciale.

Con le autorità statali lo scambio di informazioni è costante e uno degli obiettivi è quello di garantire un sostegno concreto anche per le famiglie con bambini disabili. Di questo aspetto hanno parlato, tra gli altri, la vicepresidente Luisa Gnecchi e il presidente dell’INPS Pasquale Tridico, che ha recentemente visitato Bolzano.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

L’Assegno Unico spetta per ogni figlio minorenne a carico e per ciascun figlio maggiorenne a carico fino al compimento del ventunesimo anno di età.

È possibile ricevere il contributo anche senza dichiarazione ISEE”, ha sottolineato Deeg durante l’incontro. I membri della Consulta per la Famiglia invitano inoltre le persone a richiedere il sostegno finanziario della Provincia e dello Stato, in modo che le famiglie possano beneficiare dei fondi che vengono messi a disposizione.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Archivi

Categorie

più letti