Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Le famiglie altoatesine possono beneficiare di un sostegno economico

Pubblicato

-

Nella sua recente riunione, la Consulta per la Famiglia ha discusso, tra l’altro, delle principali novità sulla nuova prestazione a favore delle famiglie. Eugenio Bizzotto, direttore dell’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico (ASSE) ha riferito che dall’inizio di luglio già 6.250 famiglie hanno già inoltrato domanda per l’assegno familiare provinciale.

Poco più della metà di queste sono state presentate attraverso un patronato, mentre gli altri richiedenti hanno compilato la domanda attraverso myCIVIS, l’area riservata per utilizzare i servizi online della Rete civica dell’Alto Adige.

Soprattutto i nuclei famigliari che hanno già calcolato l’ISEE possono compilare il modulo online e presentarlo all’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico. Non appena poi la famiglia riceve l’assegno statale per i figli, ha anche diritto a ricevere il bonus una tantum, pari a 400 euro per ogni figlio. Il bonus viene poi erogato automaticamente con una delle successive rate mensili dell’assegno provinciale per i figli. In questo caso non è necessario presentare un’ulteriore domanda.

Oltre 50.000 domande per l’Assegno Unico

Waltraud Deeg, assessora provinciale alla Famiglia e presidente della Consulta, ha inoltre ricordato che le famiglie possono fare richiesta del nuovo assegno familiare unico, online o tramite un patronato presso l’INPS. “Finora quasi 52.500 famiglie altoatesine hanno fatto domanda all’INPS per l’Assegno Unico e complessivamente sono stati erogati circa 42 milioni di Euro”, ha riferito l’assessora provinciale.

Con le autorità statali lo scambio di informazioni è costante e uno degli obiettivi è quello di garantire un sostegno concreto anche per le famiglie con bambini disabili. Di questo aspetto hanno parlato, tra gli altri, la vicepresidente Luisa Gnecchi e il presidente dell’INPS Pasquale Tridico, che ha recentemente visitato Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’Assegno Unico spetta per ogni figlio minorenne a carico e per ciascun figlio maggiorenne a carico fino al compimento del ventunesimo anno di età.

È possibile ricevere il contributo anche senza dichiarazione ISEE”, ha sottolineato Deeg durante l’incontro. I membri della Consulta per la Famiglia invitano inoltre le persone a richiedere il sostegno finanziario della Provincia e dello Stato, in modo che le famiglie possano beneficiare dei fondi che vengono messi a disposizione.

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Archivi

Categorie

di tendenza