Connect with us

Bolzano

Consulta per la famiglia: più orari prolungati per gli asili

Pubblicato

-

Nella sua recente riunione la Consulta per la famiglia si è occupata di alcune tematiche riguardanti specificatamente le scuole dell’infanzia di lingua tedesca. Le esperienze dei genitori ed i dati oggettivi evidenziano che negli ultimi anni si è assistito ad una progressiva riduzione degli orari di apertura degli asili.

Per le famiglie, questo significa che devono organizzarsi in modo diverso per prendersi cura dei propri figli in età compresa tra i tre ed i sei anni. Per molte famiglie che non possono fare affidamento sui nonni o su altri assistenti familiari, questo rappresenta un grave problema organizzativo, ma spesso anche finanziario“, afferma l’assessora provinciale alla famiglia, Waltraud Deeg, nel suo ruolo di presidente della Consulta per la famiglia. È stato quindi redatto un documento da parte della Consulta nel quale vengono riassunte le principali esigenze espresse dalle famiglie in relazione all’area della scuola dell’infanzia.

Orario prolungato in 28 sezioni su 266

Pubblicità
Pubblicità

Su 266 sezioni delle scuole dell’infanzia di lingua tedesca, sono 28 quelle che offrono alle famiglie l’orario prolungato. Tre anni fa erano 56. Questo calo viene considerato “molto preoccupante e incomprensibile per le famiglie“, afferma il documento elaborato dalla Consulta. Tanto più che nello stesso periodo il numero dei bambini è rimasto relativamente costante e questo sviluppo è in controtendenza rispetto al numero crescente di donne occupate. “Le famiglie hanno bisogno di offerte di assistenza affidabili e continue per far fronte alla conciliazione famiglia-lavoro.Una buona cooperazione con il sistema educativo è importante per il bene delle famiglie e della società nel suo complesso“, sottolineano Christa Ladurner ed Angelika Mitterrutzner.

Le richieste della Consulta per la famiglia

La Consulta per la famiglia ha quindi formulato richieste specifiche alle scuole dell’infanzia di lingua tedesca: nessun ulteriore riduzione nell’offerta, riapertura della scadenza per la richiesta di orario prolungato per l’anno scolastico 2021/22, reintroduzione degli orari regolari di apertura anche il venerdì pomeriggio, garanzia di orari prolungati nei centri più grandi, miglioramento delle informazioni ai genitori sulle possibilità di orari di apertura prolungati, adeguamento dei criteri di accesso all’orario prolungato e rafforzamento della formazione di specialisti pedagogici per la scuola materna.

“Confidiamo che dal confronto possano emergere buone soluzioni nell’interesse delle famiglie. E’ nell’interesse di tutti che i genitori mantengano il proprio lavoro sapendo che i loro figli vengono accuditi nel miglior modo possibile“, conclude l’assessora Deeg.

NEWSLETTER

Archivi

  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha apre le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza