Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Circolo unificato dell’Esercito, Urzì: “Il Pd vuole regalarlo alla Provincia. Necessario riattivarlo”

Pubblicato

-

E’ urgente il bando di gara per la gestione del Circolo unificato dell’Esercito di via Druso 20 a Bolzano. Grave l’annuncio del PD Repetto di volere fare pressioni sul Governo per ottenere la cessione alla Provincia svendendo un’area di interesse storico senza alcun vincolo a garanzia delle tradizionali attività culturali, sportive e ricreative che vi erano ospitate“.

Sono le parole del consigliere provinciale di l’Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì che in una lettera aperta, indirizzata al Comando delle Truppe Alpine, scrive:

E’ dal primo aprile che la struttura che ha servito l’intera città ed ospitato una innumerevole serie di eventi culturali, ricreativi e sportivi, anche se non soprattutto civili, di grande pregio per le stesse Forze Armate, è chiusa. Abbandonata.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La struttura rimane però sede di reparti operativi dell’esercito e come tale non rientra fra quelle che debbono essere cedute alla Provincia, ma per quanto tempo l’inutilizzo di quelle parti che erano dedicate alla foresteria (con una presenza altissima di ospiti della città, con importanti ricadute positive anche sull’economia locale), allo sport (i campi da tennis gestiti a suo tempo dall’Ussa) e soprattutto i locali della Palazzina storica dove si sono celebrati momenti mondani e culturali di altissimo profilo potrà essere tollerato?

Il paradosso è che sia la Palazzina con cucine e sale ricevimenti e conferenze, sia la foresteria che i campi sportivi sarebbero di nuovo pieni di attività già da domani (e quindi anche economicamente attrattivi per l’ente gestore, ossia il Comando Truppe Alpine) se fossero riattivate le convenzioni con i privati e a suo tempo anche l’Ussa (per quanto riguarda i campi da tennis).

Ma il bando ancora non c’è, e così la rovina di uno dei poli culturali e sportivi più importanti di Bolzano, al servizio della città tutta e riferimento storico e morale da sempre in particolare per la Comunità di lingua italiana e per organizzazioni di militari delle Forze Armate italiane in congedo, avanza.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono certo che il Comando Truppe Alpine abbia assolutamente chiara l’urgenza delle procedure necessarie, considerato lo stallo dal primo aprile ad oggi, e mi farò carico di tornare a ricordarlo anche coinvolgendo, nell’ambito ciascuno delle proprie prerogative, i vertici politici di governo e militari nazionali, per scongiurare l’ipotesi che esista un preciso indirizzo contrario da parte del Governo rispetto la riattivazione del Circolo unificato dell’Esercito di Bolzano.

Di certo non condivisibile e pericolosa, nonché sospetta e perlomeno inopportuna, è stata la presa di posizione del consigliere provinciale del Partito democratico Sandro Repetto che ha sollecitato con un atto ufficiale di fatto l’acquisizione da parte della Provincia, senza però porre alcun vincolo d’uso, l’intera area.

Nel documento, che ha avuto ovviamente il plauso del presidente Kompatscher, Repetto ha parlato apertamente di volere fare ‘in modo di avere queste pressioni in tutti i sensi’, riferendosi evidentemente alle pressioni che solo il nuovo Governo rossogiallo può esercitare, per la dismissione dell’area e la sua cessione incondizionata alla Provincia.

Una sciagura peggiore della momentanea chiusura essendo certo che le tradizionali attività storicamente inserite nella cornice del Circolo unificato dell’Esercito, una volta che non fosse più tale, non avrebbero più il medesimo spazio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Grave l’evocare la necessità di “pressioni”, riteniamo che la questione debba essere affrontata alla luce del sole, basterebbe il bando del Comando Truppe alpine per chiudere questa incresciosa vicenda“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero40 minuti fa

Codici: da opportunità a incubo, la pericolosa parabola del Superbonus 110%. Attivato un servizio per assistere i cittadini in difficoltà con i lavori

Bressanone11 ore fa

“Alpen flair” a Naz Sciaves: stuprata una minorenne

Alto Adige24 ore fa

Statale del Brennero: al via i lavori di ampliamento a Colma

Ambiente Natura1 giorno fa

San Candido: allo studio una protezione innovativa dalle inondazioni

Salute1 giorno fa

GARLIVE®, un concentrato di salute dalle olive del lago di Garda

Economia e Finanza2 giorni fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Sport2 giorni fa

FC Südtirol, i primi appuntamenti della nuova stagione

Benessere e Salute2 giorni fa

Ondate di calore estivo: consigli per gli anziani, ma non solo

Salute2 giorni fa

Uno psicologo di base gratuito e di facile accesso

Alto Adige2 giorni fa

Oggi a Palazzo Widmann la prima riunione del progetto di ricerca avviato da Eurac Research

Alto Adige2 giorni fa

Arge Alp: Schuler alla campagna di piantumazione degli alberi

Valle Isarco2 giorni fa

Ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 25 casi positivi da PCR e 391 test antigenici positivi

Arte e Cultura2 giorni fa

Dai quadri una concreta solidarietà: con il Lions Club Bolzano Laurin e Artpilot21 la mostra collettiva a sfondo benefico

Arte e Cultura2 giorni fa

La Maschera di Bolzano: dal 2 al 14 luglio nelle piazze della città arriva «Northell»

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza