Connect with us

Bolzano

Lockdown e acquisti online: impennata a Bolzano degli imballaggi in cartone

Pubblicato

-

Le conseguenze del lockdown e del relativo aumento degli acquisti online sono visibili anche sulle isole ecologiche di Bolzano. Sempre più spesso, soprattutto nel fine settimana, si trovano i cartoni accanto ai contenitori stradali. Questo perché da un lato non c’è abbastanza spazio per avere un contenitore del cartone su ogni delle circa 400 isole ecologiche in città. E dall’altro lato perché i contenitori esistenti, spesso per comodità, vengono utilizzati in  modo scorretto. SEAB lavora a un progetto per aumentare il volume dei contenitori.

Nella città di Bolzano sono attualmente posizionati 152 contenitori per la raccolta del cartone, con 2.400 litri di volume ciascuno. In un contenitore del genere c’è spazio per circa 1.000 imballaggi in cartone di dimensioni medie, ma solo se essi vengono debitamente piegati. Se gli imballaggi vengono infilati senza badare a questa regola, il contenitore si riempie in poche ore – di fatto di aria. In un periodo in cui il numero dei pacchi in cartone è nettamente maggiore questo rappresenta un problema logistico: la maggior parte dei contenitori stradali viene svuotata con frequenza giornaliera, ma questo non basta se i cittadini non fanno la loro parte.

Il Responsabile dei Servizi Ambientali SEAB, Andrea Girinelli, spiega perché non ogni isola ecologica dispone di un contenitore del cartone: “La configurazione di ogni isola ecologica dipende dallo spazio che abbiamo a disposizione. Inoltre, per lo svuotamento dei contenitori del cartone vengono utilizzati camion con meccanismi che agganciano il contenitore lateralmente e che hanno bisogno di spazi adeguati per eseguire lo svuotamento. Per questo motivo non è semplice trovare spazi adatti per posizionare un nuovo contenitore. Possiamo dire che abbiamo raggiunto il numero massimo dei contenitori del cartone, perché non ci sono ulteriori spazi liberi. Abbiamo quindi avviato un progetto per analizzare se possiamo sostituire i contenitori esistenti con contenitori più voluminosi”, spiega Girinelli.

Pubblicità
Pubblicità

Volume aggiuntivo o no, è chiaro che il sistema funzionerà solo se i cittadini, che hanno prodotto i rifiuti, si attengono alle regole. Ecco quindi un paio di suggerimenti e indicazioni su come smaltire correttamente i pacchi in cartone:

  1. Piegare sempre il cartone prima di inserirlo nel contenitore! Un contenitore stradale può contenere solo una decina di pacchi non piegati, oppure più di 1.000 pacchi piegati!
  2. Se non c’è il contenitore del cartone, raggiungere la prossima isola ecologica oppure utilizzare la campana gialla della carta. Ovviamente in questo caso i cartoni DEVONO essere piegati e se necessario anche strappati in pezzi più piccoli. Attenzione, questa regola non vale al contrario: la carta non deve finire nel contenitore del cartone, in quanto si tratta di un materiale meno “pregiato” in termini di riciclo!
  3. Non lasciare mai i cartoni per terra! I rifiuti lasciati accanto ai bidoni rendono difficile il lavoro delle squadre di pulizia e di raccolta e spesso non sono utilizzabili per il riciclo, perché vengono mescolati con altri materiali. Inoltre, si rischia anche una multa da parte delle Guardie ecologiche del Comune per abbandono dei rifiuti.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Giovani e prima casa: sostegni e sgravi fiscali in arrivo
    All’interno del nuovo Decreto Sostegni Bis, insieme a nuovi aiuti per lavoratori, imprese e famiglie in crisi a causa della pandemia, dovrebbero trovare spazio anche sgravi fiscali per i giovani che decidono di acquistare la... The post Giovani e prima casa: sostegni e sgravi fiscali in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • La Global Tax di Biden potrebbe toccare anche le imprese italiane: possibile accordo internazionale
    L’arrivo di Biden alla Casa Bianca ha segnato sotto numerosi aspetti il cambio di rotta con il suo predecessore. Una delle ultime novità è la riforma fiscale voluta dallo stesso presidente che interesserebbe a livello... The post La Global Tax di Biden potrebbe toccare anche le imprese italiane: possibile accordo internazionale appeared first on Benessere […]
  • Novità bonus vacanze 2021, spendibile anche in agenzia di viaggio
    Nonostante le chiusure, con l’estate in arrivo si torna a parlare di Bonus Vacanze, che oltre ad essere stato rinnovato per tutto il 2021 quest’anno il bonus potrà essere speso anche in agenzia di viaggio.... The post Novità bonus vacanze 2021, spendibile anche in agenzia di viaggio appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus casalinghe 2021: un’opportunità per una scelta più libera e consapevole
    Il Bonus Casalinghe 2021 istituito nel Decreto Agosto 2020 risulta ancora fermo a causa della mancanza di un Decreto attuativo del Ministero delle Pari opportunità e la Famiglia che regoli i 3 milioni messi disposizione... The post Bonus casalinghe 2021: un’opportunità per una scelta più libera e consapevole appeared first on Benessere Economico.
  • Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo: un’opportunità per le imprese italiane
    L’Istituto offre interessanti opportunità anche per le imprese italiane, permettendo di ossigenare molti bilanci aziendali. La BERS, la Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo è un’ente ancora poco conosciuto soprattutto in Italia anche se... The post Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo: un’opportunità per le imprese italiane appeared first on Benessere Economico.
  • Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività
    Dopo numerose controversie legali, nel Regno Unito saranno circa 370 mila le aziende che, avendo stipulato un’assicurazione potrebbero ricevere rimborso per l’interruzione di attività. In tutta Europa, i provvedimenti emanati per il contenimento della pandemia... The post Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività appeared first on Benessere […]
  • “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani
    Il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà giovani e donne che vogliono avviare nuove imprese, attraverso finanziamenti agevolati a tasso zero. Recentemente è stata pubblicata la circolare dello stesso Ministero che definisce i termini e le... The post “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani appeared first on Benessere Economico.
  • Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale
    La recente situazione pandemica sta avendo un impatto travolgente sui mercati e sull’economia generale, mettendo in discussione il ruolo stesso dell’azienda che dovrà necessariamente evolversi per assecondare nuove variabili. L’attuale situazione economica: In questo contesto,... The post Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale appeared first on Benessere Economico.
  • WORKATION – Lavoro vista mare o monti
    Il nuovo trend che interessa anche gli operatori del ricettivo Mare, montagne, lago, acqua, natura. Chi non sogna di lavorare stando in vacanza? Pensate ad una riunione vista Dolomiti, ad una pausa pranzo in un... The post WORKATION – Lavoro vista mare o monti appeared first on Benessere Economico.
  • I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro
    Che i soldi non facciano la felicità è probabilmente vero, ma è altrettanto inconfutabile che siano un potente rilassante. Nel nostro mondo dominato dalla cultura capitalistica, il denaro è diventato una pietra angolare della struttura... The post I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro appeared first on Benessere […]

Categorie

di tendenza