Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Maxi sequestro di droga a Merano: un arresto

Pubblicato

-

Nell’ambito di una più ampia cornice di controlli a tappeto finalizzati alla prevenzione e alla repressione di reati in materia di traffico e spaccio di droghe condotti dalla Compagnia Carabinieri di Merano, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia hanno proceduto alla perquisizione locale e personale a carico di un pregiudicato con precedenti specifici per droga, rinvenendo l’ingente quantitativo di trentaquattro chilogrammi di marijuana e sei etti e mezzo di Cocaina, nonché due bilancini di precisione nascosti all’interno di alcuni locali destinati al commercio di derrate alimentari dell’azienda ove lo stesso lavora.

In esito ad ulteriori sviluppi investigativi e con l’ausilio dell’unità cinofila, gli stessi militari procedevano successivamente a un’ulteriore perquisizione a carico dell’indagato che portava al rinvenimento di ulteriori nove etti scarsi di marijuana.

Tutta la sostanza stupefacente rinvenuta è stata sottoposta a sequestro e l’indagato, dopo il foto-segnalamento, è stato tradotto in uno dei luoghi previsti dell’art. 284 comma 1 del c.p.p. in attesa di udienza di convalida.

L’interessato è ora agli arresti domiciliari a seguito di convalida dell’arresto da parte dei giudici del Tribunale di Bolzano.

Ai sensi delle vigenti norme, ovviamente allo stesso è riconosciuta la presunzione d’innocenza fino a quando non ne sia stata legalmente provata la colpevolezza con una sentenza irrevocabile (Direttiva 2016/343/UE).

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza