Connect with us

Politica

Mense e catering non riaprono, Nicolini (M5S): “Si agisca subito per non fare altri danni economici”

Pubblicato

-

“Aprire subito i ristoranti e le mense come prevede la normativa nazionale, bisogna fare presto – questo l’invito del consigliere pentastellato Diego Nicolini – . L‘ultimo DPCM in scadenza il prossimo 6 aprile consente in tutta Italia di svolgere le attività di mensa e catering su base contrattuale anche nelle zone rosse ed arancioni, l’ordinanza provinciale invece le blocca.

Ricordiamo che si tratta di attività al servizio dei lavoratori e delle lavoratrici che sono impegnati al servizio delle nostre città e della collettività. Non parliamo soltanto di dipendenti pubblici ma anche operai nei numerosi cantieri, conducenti dei mezzi di trasporto.

Pensiamo a quelle piccole attività nelle quali gli operai potevano trovare ristoro durante le pause dalla costruzione di opere lontane dai centri abitati, oggi, in violazione di quanto i DPCM nazionali prevedono, non è possibile”.

Pubblicità
Pubblicità

“Chi è convinto, in malafede, che tale misura possa portare ad un nuovo riempirsi dei locali con conseguente aumento della diffusione del virus non ha piena conoscenza dell’onestà e della diligenza di popolazione e ristoratori. Si agisca subito, altrimenti si perpetua l’ennesima discriminazione“, conclude Nicolini.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza