Connect with us

Merano

Merano: migliorata la qualità dell’aria in via Laurin

Pubblicato

-

Uno degli obiettivi del Piano urbano del traffico è quello di migliorare la qualità dell’aria. In molte strade cittadine, e fra queste figura anche via Laurin, i valori del biossido di azoto superano il limite fissato dall’Unione Europea e dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Da quando è entrato in funzione il primo tratto della circonvallazione, il traffico lungo via Laurin è notevolmente aumentato. L’incremento della circolazione rappresenta un impedimento per le linee del trasporto pubblico e per il rispetto delle relative tabelle di marcia e provoca disagi anche ai residenti.

Per ovviare a questo problema e promuovere una più agevole circolazione dei bus di linea in via Laurin, a dicembre 2019 sono stati attuati due provvedimenti previsti dal Piano urbano del traffico per migliorare il servizio di trasporto pubblico: la realizzazione di una corsia preferenziale per bus e taxi in direzione stazione nel tratto compreso fra l’incrocio con via Goethe e l’incrocio con via IV Novembre e l’introduzione, nella corsia opposta, del senso unico di marcia in direzione ospedale per il traffico motorizzato privato.

Pubblicità
Pubblicità

Ringraziamo per la loro comprensione tutti gli esercenti che lavorano in questo tratto di strada e tutti coloro che hanno accettato di allungare il loro percorso. Ogni meranese ha diritto a respirare un’aria salubre e come amministrazione abbiamo il dovere di impegnarci in tal senso, anche se i provvedimenti causano qualche disagio“, ha sottolineato Madeleine Rohrer, assessora all’ambiente.

Provvedimenti efficaci

Per verificare l’efficacia delle misure adottate, il Comune sta effettuando in via Laurin un censimento del traffico. L’agenzia provinciale per l’ambiente sta continuando a misurare, mediante campionatori passivi, i livelli di NO2.

Il valore limite, inteso come valore annuo medio, è di 40 microgrammi al metro cubo. L’NO2 è un gas generato nei processi di combustione di fonti energetiche fossili.

Secondo il catasto provinciale delle emissioni, a produrre la maggiore quantità di biossido di azoto presente nell’aria Merano è il traffico stradale (53%). Nelle strade-canyon, ovvero nelle vie ad alta densità edilizia e di traffico, la circolazione può essere responsabile anche del 70% della concentrazione di NO2.

A giudicare dai primi risultati, i residenti di via Laurin possono tirare un sospiro di sollievo: “Nel tratto inferiore di via Laurin il traffico motorizzato privato è diminuito del 35%. Sulla corsia preferenziale transitano oggi solo più 1.300 veicoli al giorno, comprese le biciclette“, ha confermato il capitano della Polizia locale Karl Stricker.

Un miglioramento confermato anche dai dati registrati dall’Agenzia provinciale per l’ambiente, anche se, di norma, le condizioni meteo in inverno non sono favorevoli.

Nei mesi più freddi, infatti, l’aria fredda, e quindi anche l’NO2, ristagna negli strati più bassi, mentre in estate i ricambi d’aria sono molto più rapidi e frequenti e quindi il biossido di azoto può mescolarsi con l’aria pulita su una superficie maggiore.

Nelle ultime due settimane di dicembre del 2018 erano stati registrati in via Laurin 56 microgrammi di NO2 al metro cubo. In dicembre dello scorso anno, dopo l’adozione dei provvedimenti sopra descritti, il valore è risultato essere pari a 48 microgrammi e si presume che calerà ulteriormente nei mesi più caldi.

Per poter disporre di dati più attendibili e valutare così con maggiore precisione l’efficacia del senso unico, dovremmo eseguire le misurazioni con i campionatori passivi anche nei prossimi mesi. La forte riduzione del traffico privato lascia ben sperare che i valori limite di NO2 in via Laurin possano essere costantemente rispettati“, ha spiegato Luca Verdi, direttore del Laboratorio provinciale aria e radioprotezione dell’Agenzia provinciale per l’ambiente.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]

Categorie

di tendenza