Connect with us

Arte e Cultura

«Meraviglia Petrarca»: buona la “prima” per la originale proposta di New Eos teatro-musica

Pubblicato

-

Foto Stefano Odorizzi

Un viaggio in pieno 1300 si prospettava, e un viaggio in pieno 1300 è stato.

Con i versi immortali del grande Francesco Petrarca a fare da filo conduttore, in un percorso scandito da una selezione di sonetti e canzoni tratti dalla sua opera più famosa: il “Canzoniere”.

Pubblicità
Pubblicità

Il tutto, con l’affiancamento di musica ispirata all’epoca, cucita ad hoc sulle diverse atmosfere, e di immagini calibrate in funzione dei temi e delle situazioni, con i luoghi petrarcheschi a farla da padroni: la Provenza, Avignone, Fontaine-de-Vaucluse con le celeberrime “chiare, fresche e dolci acque” (quelle vere), e poi i Colli Euganei, Arquà Petrarca con i suoi fascinosi scorci e con ‘Casa Petrarca’, senza peraltro far mancare accattivanti soggetti artistici correlati al Poeta e a Laura, così da avere anche una percezione visiva dell’Autore e di colei che egli amò, non corrisposto: la protagonista assente dell’opera, in definitiva.

Ma ad essere visualizzati sono stati anche i versi delle liriche: una soluzione strategica rivelatasi in grado di valorizzare ancor di più i testi interpretati.

Col risultato di catalizzare l’attenzione del pubblico su un fascinoso idioma “italiano” dal sapore antico (veggio, poscia, l’aura, indarno, l’alma e tanto più), supportato da interpretazioni calibrate ma non spettacolarizzate e dall’atmosfera che si è magicamente venuta a creare in sala.

È accaduto l’altra sera a Bolzano, in un “Circolo Cittadino” gremitissimo, dove il gruppo New Eos teatro-musica ha rappresentato la “prima” della performance multimediale di propria ideazione «Meraviglia Petrarca», avvalendosi anche della collaborazione del professor Carlo Bertorelle per una pregnante introduzione tesa a focalizzare la figura del Poeta e la sua opera prima di essere tutti risucchiati dalla macchina del tempo.

Sul palco: Mara da Roit (voce recitante femminile, autrice della drammaturgia e dei ‘visuals’), Patrizio Zindaco (voce recitante maschile nonché selezionatore dei testi), Luca Dall’Asta (autore/interprete delle musiche).

E accanto al palco, una chicca: il “ritratto di Laura” realizzato dall’artista Renata Odorico per lo spettacolo, ispirandosi al ritratto di Laura di autore ignoto custodito presso la Biblioteca Laurenziana di Firenze.

L’apprezzamento per gli interpreti e gli elogi rivolti al Circolo culturale UNUCI, che organizzava l’evento in collaborazione con il Circolo Cittadino di Bolzano, hanno siglato la riuscita della serata.

Un momento di cultura proposto in maniera sì contemporanea, ma con il focus sulle nostre radici culturali; e donando piena centralità a quello che è stato uno dei padri della cultura italiana.

Constatare, a oltre 600 anni da quando i versi del “Canzoniere” sono stati scritti, la forza con la quale ancora riescono a coinvolgere emotivamente, è stata una delle interessanti conclusioni aleggianti nell’aria, assieme alla bella constatazione data dal vedere una fetta di società (anche più eterogenea di quanto si sarebbe potuto supporre) ricettiva verso iniziative così particolari, che conciliano l’intrattenimento con contenuti profondi.

La cultura, insomma, può viaggiare su binari alternativi.

Foto: Stefano Odorizzi

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]

Categorie

di tendenza