Connect with us

Alto Adige

Kompatscher firma la nuova ordinanza: “Restrizioni confermate. Obiettivo è tutelare la salute dei cittadini”

Pubblicato

-

Nuova ordinanza presentata oggi in Provincia per contrastare la diffusione del Coronavirus. Le nuove regole saranno in vigore da domani, sabato 31 ottobre, a martedì 24 novembre. A presentarla sono stati il Presidente Arno Kompatscher, il vice presidente Giuliano Vettorato e l’assessore alla sanità Widmann:

“Il motivo di questa nuova ordinanza è per la tutela della salute” – ha spiegato Kompatscher – “Se in questi giorni abbiamo emanato due ordinanze, e se quella di oggi è molto più restrittiva di quella di pochi giorni fa è solo perché la curva dei contagi è in forte aumento e la situazione è notevolmente peggiorata. Credeteci, intervenire in questa maniera e con nuove regole più restrittive non piace nemmeno a noi, se agiamo in questa maniera lo facciamo per tutelare la salute, la vita umana e, nel possibile, la scuola ed il lavoro. Abbiamo parlato con gli esperti, con le categorie direttamente interessate, con i sindaci e solo alla fine siamo giunti a questo risultato”.

Per quanto riguarda le nuove disposizioni Kompatscher si è espresso in questa maniera: “Le attività commerciali dovranno tenere chiuso dalle ore 18:00 e nei giorni festivi. unica eccezione saranno farmacie e tabacchi. I negozi di generi alimentari chiuderanno sabato e domenica, ma nei restanti giorni potranno tenere aperto oltre le 18:00.

Pubblicità
Pubblicità

I ristoranti potranno tenere aperto tutta la settimana, sabato e domenica compresi, dalle 5:00 alle 18:00, con un massimo di 4 persone per tavolo. La consumazione di pasti e bevande all’aperto (servizio ai tavoli) è vietata dalle ore 18, sarà possibile proseguire la propria attività di ristorazione con la consegna a domicilio. I bar potranno servire dal lunedì al venerdì solo al tavolo con un massimo di 4 persone sempre fino alle 18:00. Per i locali a licenza mista il piano bar sarà chiuso al sabato e alla domenica, mentre il ristorante potrà tenere aperto.

Sono ovviamente chiusi i musei, i teatri (al pubblico, chi ci lavora può continuare a svolgere le proprie mansioni), i centri residenziali e quelli di formazione permanenti, rimarranno aperte le scuole dell’infanzia e le scuole medie, mentre per le superiori deve essere garantita almeno il 50% di didattica a distanza. Sospesi i viaggi di istruzione, le gite e i gemellaggi. Sarà consentita la pratica dell’attività sportiva solamente in forma individuale con lo stop a sport di contatto e allenamenti di gruppo. Sospeso ogni tipo di evento svolto all’aperto e al chiuso, pubblico o privato”.

Il Presidente Kompatscher ha poi concluso con un invito alla cittadinanza: “Le regole da sole servono a poco se non c’è responsabilità da parte dei cittadini, tutti noi. Ridurre i contatti sociali e i movimenti è fondamentale per la salvaguardia della salute e per ridurre la curva dei contagi. So che siamo tutti stanchi, anche noi avremmo voluto vivere in una situazione diversa. Ovviamente, per chi si incontra valgono le classiche regole: mascherina, igiene e distanza di sicurezza. L’obiettivo è di evitare un nuovo lockdown generalizzato, ed insieme possiamo farcela”.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza