Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Nuovi edifici e risanamenti: resta il bonus cubatura

Pubblicato

-

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessora competente Maria Hochgruber Kuenzer nella seduta del 31 marzo, ha dato l’ok al regolamento di esecuzione della legge provinciale territorio e paesaggio in materia di efficienza e prestazione energetica in edilizia e bonus energia.

Il regolamento ratifica la relativa direttiva europea in materia e, analogamente alla legge territorio e paesaggio, entrerà in vigore il 1° luglio 2020.

Viene mantenuto il bonus energia

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Con il regolamento viene prorogato fino al 31 dicembre 2021 l’applicazione del bonus energia, conosciuto anche come bonus cubatura.

Con la proroga del bonus energia riteniamo importante continuare a sostenere i cittadini altoatesini a costruire e ad abitare in modo sostenibile”, afferma l’assessora Hochgruber Kuenzer facendo presente che: “È importante in un periodo difficile come quello attuale, con la crisi da Coronavirus, che la politica fornisca sicurezza e crei i presupposti per allentare la pressione dal cronoprogramma.

Entro la fine del 2021 – prosegue – i cittadini che hanno già comunicato l’avvio dei lavori possono fare richiesta del bonus energia nella forma vigente“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per l’efficienza energetica in edilizia

Con il bonus energia, o bonus cubatura, è previsto un aumento della cubatura, per una percentuale variabile a seconda dello standard CasaClima raggiunto, per edifici esistenti portati a un livello energetico migliore e, nel caso di nuovi edifici se costruiti con standard superiori a quelli minimi prescritti.

Ad esempio, chi risana un edificio portandolo dalla classe energetica G alla classe C, riduce il consumo energetico della metà.

Il 21 febbraio scorso la Giunta provinciale aveva ratificato l’attualizzazione della direttiva UE che fissava le nuove classi energetiche e i requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici di nuova costruzione e di quelli esistenti.

Queste classi, già in vigore, troveranno applicazione anche in futuro con l’entrata in vigore della legge territorio e paesaggio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza