Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Nuovo sistema di ticketing con AltoAdige Pass

Pubblicato

-

Il collaudato sistema di ticketing per la mobilità pubblica AltoAdige Pass è in funzione da undici anni e ha ormai raggiunto la fine del suo ciclo di vita. Da gennaio 2023 verrà implementato un nuovo sistema, che risponderà alle esigenze di una mobilità pubblica innovativa.

Il percorso verso queste novità è stato presentato oggi (venerdì 16 dicembre) nel test lab altoadigemobilità della STA – Strutture Trasporto Alto Adige SpA, dove vengono testati tutti i nuovi sistemi informativi di ticketing e ai passeggeri.

Alla conferenza stampa hanno preso parte l’assessore provinciale alle Infrastrutture e alla Mobilità Daniel Alfreider, il direttore di Dipartimento Martin Vallazza, il direttore generale della STA – Strutture Trasporto Alto Adige SpA Joachim Dejaco, il responsabile di settore della stessa STA Patrick DejacoJakob Stricker del dipartimento digitale di STA, l’amministratrice delegata del Centro tutela consumatori utenti Gunde Bauhofer e l’autista di autobus della concessionaria Silbernagl Michael Dalpiaz.

Obiettivi a lungo termine nella mobilità pubblica

L’introduzione del nuovo sistema di ticketing altoadigemobilità fa parte di un lavoro più ampio attualmente in corso. “Stiamo riorganizzando la mobilità pubblica indirizzandola verso il futuro. Siamo consapevoli che questi tempi di transizione sono impegnativi per i passeggeri e i partner della mobilità”, ha detto l’assessore provinciale alla Mobilità, Daniel Alfreider.

“Dal 2023 in Alto Adige saranno in uso più di 300 nuovi autobus, che dovranno essere equipaggiati di conseguenza. Tuttavia, siamo convinti che il nuovo sistema di ticketing sia la strada giusta da percorrere a lungo termine per fornire ai passeggeri informazioni complete e ulteriori opzioni di acquisto dei biglietti”. In futuro, in provincia di Bolzano saranno a disposizione strumenti per affiancare al meglio gli attuali contratti con i concessionari e per poter pianificare meglio il lungo periodo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Perché un nuovo sistema di biglietteria?

Il nuovo sistema è immediatamente riconoscibile dalle nuove obliteratrici, ma lo sviluppo va ben oltre. La sfida più grande è quella di sostituire il vecchio sistema con uno nuovo senza interrompere il servizio. Una volta completata la transizione, i passeggeri avranno accesso a dati e informazioni in tempo reale sulle coincidenze, dunque sul passaggio senza problemi da un mezzo di trasporto agli altri. Inoltre, i biglietti potranno essere facilmente acquistati a bordo con bancomat, carta di credito o telefono cellulare”, ha spiegato Joachim Dejaco, il direttore generale della STA, società inhouse della Provincia che sta conducendo l’introduzione del nuovo sistema di ticketing.

Passo dopo passo, verso il nuovo sistema di ticketing

Le prime modifiche al sistema entreranno in vigore nel nuovo anno. “Prima la notizia più importante: per i titolari dell’AltoAdige Pass, il gruppo più numeroso, quasi tutto rimarrà invariato. Non sarà possibile unicamente ricaricare le tessere a bordo degli autobus per alcuni mesi, ma sarà comunque possibile farlo presso gli Infopoint altoadigemobilità, i punti vendita e le banche locali online, presso gli sportelli bancomat o allo sportello”, ha aggiunto Patrick Dejaco, responsabile di settore della STA.

“Naturalmente è ancora più facile se i nostri clienti dell’AltoAdige Pass passano alla funzione di pagamento postpaid e pagano la fattura comodamente con addebito bancario diretto”. Le carte valore, invece, non saranno più valide, ma potranno essere rimborsate in contanti presso gli Infopoint o i punti vendita.

Informazioni per passeggeri, concessionari e autisti di autobus

Gli sviluppi del nuovo sistema di ticketing altoadigemobilità sono seguiti con attenzione anche dal Centro tutela consumatori utenti. “Soprattutto nel campo della mobilità pubblica, il diritto dei passeggeri a ricevere informazioni complete, accurate e puntuali sull’intera offerta è fondamentale”, ha sottolineato l’amministratrice delegata Gunde Bauhofer. “Siamo, quindi, molto contenti che l’imminente e complessa fase di migrazione, a partire da gennaio del prossimo anno, sia accompagnata da numerose informazioni”.

La formazione per gli autisti di autobus e il personale di controllo inizierà presto. “Nella nostra attività quotidiana, siamo il primo punto di contatto per i passeggeri. Pertanto, abbiamo già offerto i nostri suggerimenti nella fase di sviluppo e i nostri autisti di autobus e il personale di controllo saranno formati da STA nei prossimi giorni e nelle prossime settimane”, ha affermato Michael Dalpiaz, autista di autobus della concessionaria Silbernagl.

Da oggi si può già procedere all’acquisto di biglietti

Infine, l’assessore provinciale Daniel Alfreider ha dato una prima anticipazione delle nuove possibilità future. “Da oggi, 16 dicembre, è possibile per tutti acquistare i biglietti – singoli, giornalieri, per la funivia e il trenino del Renon e per la funicolare della Mendola – online sull’app altoadigemobilità”. Il funzionamento è spiegato in dettaglio sul sito web https://www.altoadigemobilita.info/it/ticket/altoadige-pass-ticket.

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Sport4 settimane fa

Jannik Sinner: la straordinaria carriera del campione bolzanino

Bolzano4 settimane fa

Dal 4 gennaio 2023 SEAB raccoglie gli alberi di Natale

Archivi

Categorie

di tendenza