Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Parchi naturali: 2,5 milioni di euro per gli interventi nel 2021

Pubblicato

-

Su proposta dell’assessora provinciale a natura, paesaggio e sviluppo del territorio, Maria Hochgruber Kuenzer, la Giunta provinciale ha approvato l’intervento finanziario di 2,5 milioni di euro per l’attuazione dei programmi delle attività che i Comitati di gestione dei sette parchi naturali altoatesini intendono realizzare nel 2021.

La parte più rilevante dei finanziamenti, circa 1,1 milioni di euro, è destinata alla manutenzione e alla messa in sicurezza di sentieri danneggiati dal maltempo. “In passato, in seguito ad eventi di maltempo, si sono ripetute chiusure di sentieri per motivi di sicurezza, che hanno spesso provocato malumori a livello locale – fa presente l’assessora Hochgruber Kuenzer con gli investimenti di ripristino e messa in sicurezza dei sentieri, forniamo un importante contributo a favore dei Comuni e del comparto turistico. Gli interventi hanno un ritorno positivo per la tutela del paesaggio e della natura, ma anche uno sociale, perché creano e garantiscono opportunità lavorative a livello locale, aspetto di grande rilievo in tempo di pandemia“.

L’Ufficio natura ha in programma una serie di lavori nei parchi naturali, fra i quali gli interventi di ripristino di sentieri e strutture danneggiati, che saranno eseguiti assieme alla Forestale“, fa presente il direttore Leo Hilpold. “Sentieri curatiaggiungeservono non solo a garantire sicurezza agli escursionisti, ma anche ad incanalare i visitatori nelle aree dei parchi tutelando le zone sensibili dal punto di vista ecologico“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dopo l’approvazione della Giunta provinciale saranno i singoli Comitati di gestione dei parchi naturali ad approvare le misure proposte. “I mezzi messi a disposizione sono imprescindibili per realizzare interventi di rilievo e per poter mantenere sicura la rete dei sentieri“, fanno presente i rappresentanti dei Comitati di gestione, che sono responsabili in loco della gestione delle aree protette.

Ripristino e messa in sicurezza di sentieri

Nel parco naturale Fanes Senes Braies tra gli interventi previsti vi è il ripristino dell‘agibilità del collegamento con la valle Ciastlin, laterale della valle di Rau a San Vigilio di Marebbe, molto amata dagli escursionisti. Nell’estate 2020 il sentiero è stato danneggiato per il maltempo ed è stato chiuso. Tra i lavori necessari vi è il rifacimento del ponte distrutto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Valdaora dovrà essere ripristinato il sentiero escursionistico che nel comune di Valdaora dall’albergo Bad Bergfall a Sorafurcia si dirige verso la forcella Lapadures. Al lago di Braies è necessario un intervento di stabilizzazione dei versanti nel lato nord-est del sentiero attorno al lago. Nell’area del parco naturale Puez Odle dovranno essere risanati i danni da erosione causa la pressione delle masse nevose lungo il sentiero Ciancenon-Forcella San Zenon, mentre per gli effetti erosivi il sentiero dalla malga Alte Glatsch-giro delle Odle dovrà essere spostato. Interventi analoghi sono necessari anche per il sentiero forcella di Pana-Pieralongia. Nel parco naturale Vedrette di Ries Aurina 100 delle 400 strutture della rete dei sentieri dovranno essere sottoposte ad interventi straordinari di messa in sicurezza; tra queste vi sono ad esempio ponti pedonali, funi di sicurezza, piattaforme.

Nuove tabelle per i Centri visite

Tra i progetti in programma per il 2021 vi è la realizzazione della nuova tabellazione per i Centri visite nei vari Comuni dei parchi naturali. Un altro progetto si riferisce al rinnovo del sentiero tematico esistente “Oswald von Wolkenstein” che sarà realizzato in collaborazione con l’associazione turistica di Siusi. Inoltre, sarà allestita una nuova mostra itinerante incentrata sui parchi naturali in Alto Adige da ospitare a turno nei vari Centri visite dei parchi.

Valorizzazione habitat ed educazione ambientale

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel programma finanziario dei parchi naturali 2021 è previsto il sosetegno di misure per la valorizzazione degli habitat e di educazione ambientale. Ad esempio, in collaborazione con la scuola professionale per l’agricoltura di Teodone/Brunico saranno realizzate due iniziative. Una si riferisce all’organizzazione di un corso formativo per la gestione delle attività di alpeggio. La scuola, inoltre, assieme alla Forestale, ai proprietari di terreni nell’area del parco naturale Vedrette di Ries Aurina e ad altri partner locali concretizzeranno il progetto di creare nuovi habitat naturali per mezzo della cura attiva di pascoli e prati.

La sensibilizzazione dei cittadini nei confronti delle tematiche attorno alla natura e al paesaggio, in generale, e delle aree protette, in particolare, costituisce uno dei compiti essenziali dei parchi naturali”, fa presente l’assessora Hochgruber Kuenzer. Per l’incarico formativo rivolto a bambini, giovani e adulti, che si esplica prevalentemente presso i centri visite e i punti informativi, sono a disposizione circa 670.000 euro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza