Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Perché andare avanti? SVP: “Giusto decidere da soli. Ce ne assumiamo le responsabilità”

Pubblicato

-


Andare avanti e plasmare il proprio percorso per il futuro. Per la Svp la fase 2 è già iniziata e ha bisogno del maggiore grado di autonomia possibile dal governo di Roma per mettere a punto, passo dopo passo, tutte le misure ad hoc che tengano conto delle specifiche necessità del territorio per attuare la ripartenza.

A questo proposito, il leader del gruppo consiliare del partito di raccolta sudtirolese, Gert Lanz chiarisce: “La prima fase, volta a proteggere la popolazione, è stata caratterizzata da misure per evitare di sovraccaricare il sistema sanitario. Queste misure sono state attuate in tutto il mondo, in modo diverso in ogni stato, ma tutte con lo stesso obiettivo, vale a dire: spezzare la catena dell’infezione.

La seconda fase sta ora iniziando in molti paesi. Non siamo all’inizio di uno sprint, ma di una maratona, ed è proprio per questo che vogliamo stabilire il nostro ritmo quando ripartiamo e assumercene la responsabilità.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per settimane, ci sono state continue richieste a livello politico per un approccio locale alla seconda fase. In Alto Adige, l’unica provincia in Italia, sono state attuate già nella prima fase importanti misure attraverso decisioni responsabili del governatore provinciale: ad esempio, libertà di movimento, lavoro parziale etc. Decisioni che sono state possibili anche nella prima fase grazie all’autonomia”.

È in questo senso, per la Volkspartei, che va vista la proposta del governatore Kompatscher di una legge provinciale.

Vogliamo decidere da soli! – sottolinea Lanz – . Nella prima fase era chiaro che le regole erano stabilite dallo Stato. Per la seconda fase ci saremmo aspettati delle linee guida, perché Roma non può regolare ogni dettaglio per un periodo troppo lungo. Non vogliamo e non possiamo accettarlo in termini di politica di autonomia. Si tratta ora di plasmare il nostro percorso per il futuro“, ha sottolineato Lanz.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Naturalmente sappiamo – soprattutto perché ora possiamo guardare indietro – che non tutto è andato bene nelle ultime settimane. Ora vogliamo andare avanti, basandoci su queste esperienze e soprattutto su tutto ciò che ha plasmato l’Alto Adige per decenni e ne ha fatto una regione di successo.

Questo modo di lavorare è sempre stato caratterizzato da un allontanamento dalla centralità dello stato e da una maggiore responsabilità locale attraverso la legislazione locale.

Al momento non ha senso attribuire colpe. Siamo tuttavia consapevoli che in futuro sarà necessario analizzare in dettaglio ciò che è andato bene e ciò che è andato meno bene“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero3 ore fa

Codici: da opportunità a incubo, la pericolosa parabola del Superbonus 110%. Attivato un servizio per assistere i cittadini in difficoltà con i lavori

Bressanone14 ore fa

“Alpen flair” a Naz Sciaves: stuprata una minorenne

Alto Adige1 giorno fa

Statale del Brennero: al via i lavori di ampliamento a Colma

Ambiente Natura1 giorno fa

San Candido: allo studio una protezione innovativa dalle inondazioni

Salute1 giorno fa

GARLIVE®, un concentrato di salute dalle olive del lago di Garda

Economia e Finanza2 giorni fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Sport2 giorni fa

FC Südtirol, i primi appuntamenti della nuova stagione

Benessere e Salute2 giorni fa

Ondate di calore estivo: consigli per gli anziani, ma non solo

Salute2 giorni fa

Uno psicologo di base gratuito e di facile accesso

Alto Adige2 giorni fa

Oggi a Palazzo Widmann la prima riunione del progetto di ricerca avviato da Eurac Research

Alto Adige2 giorni fa

Arge Alp: Schuler alla campagna di piantumazione degli alberi

Valle Isarco2 giorni fa

Ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 25 casi positivi da PCR e 391 test antigenici positivi

Arte e Cultura2 giorni fa

Dai quadri una concreta solidarietà: con il Lions Club Bolzano Laurin e Artpilot21 la mostra collettiva a sfondo benefico

Arte e Cultura2 giorni fa

La Maschera di Bolzano: dal 2 al 14 luglio nelle piazze della città arriva «Northell»

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Archivi

Categorie

di tendenza