Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Presentata la campagna informativa “Progettiamo insieme il futuro”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Sono numerosi i Comuni dell’Alto Adige che hanno già mosso i primi passi per elaborare il programma di sviluppo comunale per lo spazio e il paesaggio.  Un passaggio chiave che rientra nel nuovo strumento di pianificazione avviato con la legge provinciale “Territorio e Paesaggio”, contenente i piani e gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dei Comuni.

Il programma di sviluppo comunale (PSC), ed è questa la novità principale, non solo è elaborato da esperti, ma anche da gruppi di lavoro che prevedono la partecipazione attiva della popolazione. Per promuoverlo, è stata creata la nuova campagna di sensibilizzazione “Progettiamo insieme il futuro“.

L’assessora provinciale allo sviluppo del territorio, natura e paesaggio Maria Hochgruber Kuenzer ha presentato la campagna di sensibilizzazione alla Giunta provinciale e nel corso della successiva conferenza stampa, tenutasi oggi (8 novembre), Giornata mondiale dell’Urbanistica. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Modellare attivamente il futuro delle comunità

L’obiettivo della campagna è motivare gli altoatesini a contribuire attivamente a plasmare il futuro delle loro comunità in termini di sostenibilità. I cittadini devono essere informati della possibilità di partecipare ai vari gruppi di lavoro per il programma di sviluppo delle varie comunità presenti sul territorio.

Il lavoro è basato sulla definizione dei confini dei diversi insediamenti, l’indagine sugli spazi liberi e le possibili di individuare nuove destinazioni d’uso, ma è indirizzato anche a temi quali la mobilità e l’accessibilità, lo sviluppo turistico, le strutture ricreative, culturali e sportive, oltre che la progettazione di spazi aperti e zone ricreative locali.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il PSC rappresenta una grande opportunità per i cittadini, che possono portare il loro contributo alla loro comunità“, ha sottolineato l’assessora Hochgruber Kuenzer. “Insieme possono nascere le idee migliori. Vorremmo invitare le persone a partecipare alla riflessione, alla discussione e alla formazione e allo stesso tempo, vogliamo sostenere le comunità in questo importante processo di cambiamento”.

Gli interessati possono contattare direttamente il proprio Comune

La campagna è rivolta a tutti i cittadini e le cittadine dei 116 comuni dell’Alto Adige. Per un mese, fino all’11 dicembre, i quattro motivi della campagna saranno diffusi nelle tre lingue madri della provincia, tedesco, italiano e ladino, attraverso i diversi canali di comunicazione.

Anche i Comuni svolgono un ruolo importante: con l’aiuto di un kit di comunicazione fornito alle varie amministrazioni locali, possono incentivare la partecipazione dei cittadini stessi. Ad esempio, creando dei box in cui i cittadini possono esprimere la loro opinione su determinati argomenti. Sul sito www.programmasviluppocomunale.it si possono trovare tutti i contatti presenti nei che hanno già avviato il primo passo verso l’elaborazione del programma di sviluppo comunale.

Nel corso della conferenza stampa, due sindaci altoatesini, Heiko Hauser, primo cittadino di Sluderno, e la sindaca di Tubre, Roselinde Gunsch Koch, in un discorso video, hanno sottolineato la bontà di questa campagna. “La preparazione del PSC è una buona opportunità per incorporare il tema della sostenibilità nella pianificazione futura del Comune.

Alla fine, speriamo di poter contare su un valido strumento che garantisca sicurezza nella pianificazione per l’amministrazione, ma anche per i nostri cittadini“, ha detto Hauser. “Grazie alla partecipazione attiva, i cittadini si rispecchieranno in questo programma”, ha aggiunto Gunsch Koch.

Sostegno del Consiglio europeo dei pianificatori territoriali

Il percorso pro-sostenibilità è stato intrapreso anche a livello europeo, come ha voluto sottolineare, in un messaggio video, Janet Askew, presidente del Consiglio europeo degli urbanisti (ECTP), rappresentante di 46 Paesi dell’Unione Europea nell’ambito della pianificazione territoriale.

I principi fondamentali che regolano la pianificazione territoriale in Europa sono la giustizia sociale e la partecipazione dei cittadini. Per questo motivo sosteniamo la campagna informativa ‘Shape the Future‘, che rappresenta un’opportunità per metodi di pianificazione nuovi e innovativi“, ha dichiarato Askew.

“I luoghi in tutta Europa che si impegnano nella partecipazione dei cittadini dovrebbero essere un esempio che vuole evidenziare come le persone vengano prima di tutto, quando si tratta di creare spazi rurali e urbani sani, sostenibili e vivibili“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

meteo2 ore fa

Allerta meteo in Alto Adige: arriva la neve, livello arancione per mercoledì 10 aprile

Italia ed estero3 ore fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige6 ore fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige11 ore fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige11 ore fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Alto Adige15 ore fa

Contro il “fake Italy” alimentare: secondo giorno di presidio al Brennero

Alto Adige15 ore fa

Carabinieri sciatori migliorano la sicurezza sulle piste del Passo Oclini

Bolzano15 ore fa

Polizia arresta ladro di biciclette che minaccia persona disabile e danneggia auto: espulso

Consigliati16 ore fa

Un evento da non perdere per celebrare il legame tra il Trentino Alto Adige e la meravigliosa isola di Lussino

Merano1 giorno fa

Turista perde la vita dopo una caduta nel sentiero delle rocce di Velloi

Val Pusteria1 giorno fa

Carabinieri di Brunico in azione contro droga e guida in stato di ebbrezza

Trentino1 giorno fa

Arrestato finto carabiniere dopo truffa da 30.000 euro a donna anziana

Alto Adige1 giorno fa

L’orso M75 si è svegliato sulle Alpi Sarentine, sue tracce nel comune di Barbiano

Trentino1 giorno fa

Sciopero nel settore privato in Trentino, quattro ore di mobilitazione l’11 aprile

Alto Adige1 giorno fa

Coldiretti rilancia la battaglia per la trasparenza dell’origine dei prodotti alimentari

Italia ed estero3 settimane fa

Donna muore in Slovacchia dopo essere stata inseguita da un orso

Alto Adige2 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige2 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Trentino4 settimane fa

La strada SS45 bis “Gardesana Occidentale” riapre tra Riva del Garda e Limone

Bolzano2 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Alto Adige4 settimane fa

Due sciatori sloveni sorpresi a sciare ubriachi: sanzionati

Bolzano4 settimane fa

Bambini delle elementari sventano scambio di droga al parco

Bolzano2 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Salute2 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Politica2 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Alto Adige2 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Politica3 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica3 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Bolzano3 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Alto Adige4 settimane fa

Ricerche in atto in Val Senales dopo il distacco di una valanga sulle piste da sci

Archivi

Categorie

più letti