Connect with us

Alto Adige

#primotempo: presidente Kompatscher fa appello allo spirito pubblico

Pubblicato

-

Durante la conferenza stampa tenutasi oggi (2 settembre) nella sede della Giunta provinciale per fare il punto a metà del mandato, il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, ha commentato le sfide attuali. Kompatscher ha parlato dell’importanza di un’informazione affidabile, del pericolo di una società divisa e della necessità di coesione, nonché di misure concrete nell’ambito della sostenibilità e della messa in rete dell’Alto Adige per affrontare insieme i grandi compiti.

Società e informazione

“L’importanza di informazioni corrette e affidabili ci è stata chiaramente dimostrata dalla pandemia di Covid 19“, ha affermato il presidentein concorrenza con l’informazione c’è la disinformazione involontaria o volontaria. Purtroppo, ci sono anche gruppi d’interesse che vogliono creare il caos per trarne vantaggio o per mettere gruppi di popolazione l’uno contro l’altro“. Il valore dell’informazione accurata ed equilibrata non può essere sottovalutato in un periodo di grande incertezza e sovraccarico di informazioni. Durante la conferenza stampa del #primotempo il presidente ha ringraziato tutti coloro che hanno dissipato le incertezze con informazioni precise ed equilibrate.

Pubblicità
Pubblicità

La stessa Amministrazione provinciale ha comunicato in modo intensa fin dall’inizio della pandemia ed ha soddisfatto molto rapidamente all’aumento del bisogno di informazioni da parte dei media“, ha sottolineato Kompatscher. Da un giorno all’altro, l’Agenzia di stampa e comunicazione ha trasformato le sue tradizionali conferenze stampa con i rappresentanti dei media in presenza in eventi online de allo stesso tempo ha intensificato la comunicazione diretta con la popolazione. In questo modo il numero di utenti del portale di notizie della Provincia è triplicato in pochissimo tempo. La sola homepage relativa al Coronavirus è stata visitata più di 14 milioni di volte dal febbraio 2020.

Secondo il presidente Kompatscher, la Provincia multilingue dell’Alto Adige ha sempre fatto molto per fornire alla popolazione un’informazione corretta ed ha contribuito a rafforzare la pluralità dei media tramite diverse misure, per esempio attraverso le sovvenzioni ai media ed il finanziamento dei media del servizio pubblico.

Una comunità sostenibile

Il presidente è consapevole della “guerra d’opinione” che si è sviluppata nel corso delle discussioni relative alle misure per il Coronavirus nel campo della disinformazione. “Soprattutto in una crisi, però, non possiamo permetterci di dividere la società“, ha sottolineato Kompatscher. “Abbiamo dimostrato che in Alto Adige siamo uniti e ci rimbocchiamo le maniche quando serve, anche di recente durante le devastanti tempeste estive“, ha aggiunto. Anche la situazione relativa al Coronavirus deve essere intesa come una catastrofe naturale e affrontata con l’adeguata coesione.

La crisi climatica è la più grande sfida a medio termine, non è uno scenario astratto e minaccioso, e ci costringe già ad attuare azioni concrete e immediate “oltre al necessario miglioramento delle infrastrutture per una maggiore resilienza, si tratta anche di adattare il nostro stile di vita e diventare più sostenibili nelle nostre decisioni quotidiane, interamente nell’ottica della strategia di sostenibilità della Provincia“, ha sottolineato.

Kompatscher ha descritto la modernizzazione e l’espansione della rete ad alta tensione come un investimento nella vitalità futura dell’Alto Adige. “In questo modo, non solo assicuriamo la sicurezza dell’approvvigionamento, ma miglioriamo anche la capacità di trasporto della rete. I nuovi collegamenti all’avanguardia nella Valle Isarco, Val Pusteria e Val Venosta e tra Laion e Corvara permetteranno di trasportare una maggiore quantità di energia e allo stesso tempo di minimizzeranno le perdite di linea. Questo è un aspetto essenziale, soprattutto nell’ottica della protezione del clima: l’energia generata in zone periferiche da fonti rinnovabili può essere trasportata più facilmente. Inoltre, la riduzione di perdite di linea può far risparmiare più di 20.000 tonnellate di emissioni di CO2“. Gli esperti dicono che, una volta completati gli investimenti di Terna di circa 400 milioni di euro, l’Alto Adige avrà una delle reti energetiche più moderne, sicure e sostenibili d’Europa. Indipendentemente da questo, il consumo inutile di energia deve essere fortemente ridotto.

Alto Adige in Europa

L’autonomia ci dà gli strumenti per assumerci da soli la responsabilità di numerose questioni“, ha sottolineato Kompatscher, menzionando l’approvvigionamento locale, la mobilità, la fornitura di energia, l’approvvigionamento idrico e le tariffe dell’acqua potabile, l’assistenza, le opportunità educative e molti altri ambiti. “Possiamo fare politica per il paese e la sua gente”, ha detto Kompatscher, “ma dobbiamo anche trovare le risorse finanziarie necessarie”.

Questo significa che è necessaria sia una forte performance economica che un accordo finanziario ragionevole con Roma. Nonostante la sua Autonomia ed i negoziati, la politica altoatesina può avere successo solo tramite una rete forte e vitale con il mondo esterno. “Molte delle sfide poste dalla crisi climatica, dalle migrazioni, dai conflitti internazionali, dalla digitalizzazione, dai flussi internazionali di merci, dalla pandemia di Coronavirus e così via, possono essere modellate e risolte solo su base sovraregionale. Ecco perché le istituzioni europee e la cooperazione nell’Euregio sono così importanti per l’Alto Adige, ed ecco perché sto facendo tutto il possibile per promuoverleha concluso Kompatscher.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza