Connect with us

Laives

Protocollo plastic free, M5S: “A due anni dall’accordo Laives è un modello”

Pubblicato

-

Sono quasi passati 2 anni dall’accordo che grazie al MoVimento 5 Stelle ha visto per la prima volta in Trentino Alto Adige la sottoscrizione tra il Ministro dell’Ambiente Costa e il Comune di Laives del protocollo ambientale “plastic free”.

Un piano atto a sensibilizzare la cittadinanza nella riduzione dell’utilizzo della plastica usa e getta partendo da una gestione virtuosa del materiale plastico di consumo quotidiano nelle strutture pubbliche comunali. Tale accordo è stato uno dei primi in Italia e il primo in Regione.

Siamo felici e orgogliosi del fatto che alcuni Comuni, soprattutto della Bassa Atesina, abbiano promosso e sposato tale iniziativa, adottando e sottoscrivendo il ‘Modello’ presente a Laives – dice Alberto Dell’osbel, Consigliere e Candidato Sindaco M5S-Laives – .

Pubblicità
Pubblicità

A Laives si è proceduto con l’eliminazione dei bicchieri e chiucchiaini di plastica dai distributori di bevande calde, l’eliminazione delle bottigliette d’acqua nei distributori di bevande fresche, l’installazione di fontanelle, la sostituzione delle stoviglie usa e getta  con prodotti riutilizzabili nelle mense.

Questo rappresenta il salto politico/culturale che ci siamo prefissi e che intendiamo continuare a percorrere. Proprio per questo motivo il Ministro Costa scelse Laives, come simbolo, in cui si deve la governabilità al Movimento ed ad un preciso contratto programmatico sottoscritto tra le parti di maggioranza“.

L’emergenza sanitaria ha purtroppo in parte rallentato questo processo di sensibilizzazione per per motivi igienici, ma ci rendiamo comunque conto che grazie a questo atto formale, tanto voluto dal M5S di Laives, molte realtà Locali ed Industriali hanno accolto autonomamente il protocollo procedendo a loro volta con delle azioni di eliminazione o di sostituzione degli articoli plastici usa e getta.

Sarà  nostro preciso e formale impegno proseguire anche nella prossima legislatura con il rinnovo del protocollo Plastic Free aggiornandolo ed estendendolo ad altri importanti settori commerciali e turistici“, concludono.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza