Connect with us

Bolzano

Raccolta differenziata a Bolzano: nel 2019 si sono prodotti più rifiuti ma si è differenziato di più

Pubblicato

-


Nel 2019 la quantità totale di rifiuti prodotti nel capoluogo altoatesino (56.310.296 kg) è aumentata del 2,2% rispetto all’anno precedente. I bolzanini e le bolzanine hanno prodotto in media 522 kg di rifiuti pro capite (nel 2018 erano 512 kg). Di questi, 351 kg sono stati raccolti tramite differenziata (2018: 340 kg) mentre 171 kg sono finiti nel residuo (2018: 172 kg). La percentuale di raccolta differenziata è salita al 67,2% (2018: 66,5%).

Nel 2019 si è registrato un aumento delle quantità raccolte in quasi tutte le categorie di rifiuti: imballaggi in plastica + 6,7%, imballaggi in vetro e metallo +3,7%, rifiuti verdi +16%, apparecchiature elettriche + 6,2%, ingombranti +6,2% (rispetto all’anno precedente).

Solo per alcune categorie si è registrata una diminuzione: carta -4,7% e organico -1,5%. Il Presidente SEAB Kilian Bedin spiega che si tratta di oscillazioni naturali che da sole non forniscono informazioni rilevanti: “Ciò che conta è il risultato complessivo, e questo conferma la volontà dei bolzanini e delle bolzanine di essere parte attiva nel sistema di raccolta rifiuti”.

Pubblicità
Pubblicità

I tecnici SEAB e i collaboratori segnalano tuttavia alcune criticità che persistono. Andrea Girinelli, responsabile dell’area Servizi ambientali SEAB riassume: “Le quantità di impurità e materiali estranei rilevati nelle campane per la raccolta differenziata continuano ad essere relativamente alte; parliamo di circa il 15% nelle campane verdi (imballaggi in vetro e metallo) e di circa il 40% nelle blu (imballaggi in plastica). Inoltre le nostre squadre di raccolta devono fare i conti ogni giorno con i rifiuti abbandonati: il deposito e l’abbandono di rifiuti ingombranti e di oggetti domestici sulle isole ecologiche sono purtroppo diventati una cattiva abitudine che costa a SEAB, e dunque a tutta la città, 1,2 milioni di euro all’anno”.

Contatti con i clienti e soddisfazione della clientela

I risultati dell’indagine telefonica effettuata ogni anno a giugno e a dicembre dimostrano l’elevata soddisfazione dei cittadini verso i servizi ambientali di SEAB: il 91,3% è soddisfatto o molto soddisfatto del servizio di raccolta rifiuti mentre la soddisfazione per il servizio di spazzamento strade e pari al 91,8%.

Nel 2019 i collaboratori e le collaboratrici SEAB hanno accolto agli sportelli in via Lancia quasi 14.000 clienti, 167 in più rispetto all’anno precedente. I tempi medi di attesa sono stati notevolmente ridotti, nel 2019 sono stati inferiori ai 3 minuti (2:58). Anche per l’elaborazione delle pratiche i tempi sono stati rapidi, con una durata media di circa 7 minuti e mezzo.

Il Centro di riciclaggio in via Mitterhofer SEAB riceve oltre 100 clienti al giorno (il Centro è aperto 7 giorni su 7).

Commento dell’Assessora all’ambiente del Comune di Bolzano

L’Assessora comunale all’Ambiente Maria Laura Lorenzini è soddisfatta dei risultati: “In momenti difficili come questo è ancora più evidente l’importanza per il Comune di poter disporre di una propria società di servizi nei settori più vicini ai cittadini come l’acqua potabile, i rifiuti, la pulizia delle strade, la distribuzione del gas.

Ed è fondamentale che i cittadini possano fidarsi di una società che conoscono e che mira ad essere vicina ai bisogni dei propri clienti, anche con gli sforzi straordinari che sono sotto gli occhi di tutti.

Nel 2019 abbiamo differenziato di più, passando dal 66,5% al 67,2% e ponendoci tra le eccellenze a livello nazionale. Abbiamo prodotto più rifiuti pro capite, come nel resto d’Italia, ma abbiamo dato prova di usare molto il Centro di riciclaggio per le diverse frazioni dei rifiuti.

È positivo l’aumento del cartone raccolto, mentre cala la raccolta della carta a fronte, immaginiamo, della digitalizzazione delle nostre comunicazioni. Margini di miglioramento restano nella frazione dell’umido, sperando che la raccolta avviata nel centro storico ci dia una mano.

In sintesi, le nostre abitudini di cittadini si sono conformate ad elevati standard di servizi e questa sostanziale stabilità può essere il punto di partenza per affrontare la sfida più grande: ridurre i rifiuti all’origine e in particolare degli imballaggi in plastica”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]
  • L’affascinante piacere del tè porta il nome di Peter’s TeaHouse
    Peter’s TeaHouse, il primo negozio specializzato nella vendita di tè, nasce nel 1994 a Bolzano. “Immersi nell’atmosfera della tradizione, si riesce a respirare il fascino della cultura orientale, che si fonde con la contemporaneità. Perché il tè è soprattutto questo: cultura e ospitalità.” Peter’s TeaHouse, parte del noto franchising e del colosso Pompadour (a sua […]

Categorie

di tendenza