Connect with us

Bolzano

Tensione al Centro di Riciclaggio, il Consigliere Liuzzi: «Una situazione surreale»

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

“Questa mattina alle ore 11:15 circa, dopo aver ricevuto segnalazioni da parte di alcuni cittadini mi sono recato al centro di riciclaggio della SEAB in zona industriale, in quanto dai loro racconti è emerso che l’atteggiamento di alcuni vigilantes risulta inopportuno e ai limiti del consentito.

Sappiamo che il servizio, appaltato dal comune di Bolzano ad una ditta esterna, è stato introdotto nel 2019 con lo scopo limitare l’introduzione di rifiuti da parte dei pendolari dei rifiuti. La SEAB al tempo aveva avvertito: “Portate la carta d’identità o l’ultima fattura pagata e abbiate pazienza per le attese”. 

Una misura ragionevole e che, sicuramente, tutela gli interessi dei bolzanini: “In linea di principio siamo d’accordo con il provvedimento adottato e che sacrificare un po’ del proprio tempo per attendere che i controlli vengano effettuati sia giusto dichiara il Consigliere Angelo Liuzzi della Civica per Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questa mattina, però, ho assistito ad una scena che in un luogo pubblico non dovrebbe accadere. Il centro di riciclaggio sembrava in ostaggio dell’addetto alla sicurezza che si rivolgeva con toni inaccettabili ai cittadini in attesa di entrare”.

Il consigliere è anche intervenuto identificandosi quando il vigilantes ha inveito nei confronti di una signora che, dopo aver parcheggiato la macchina, gli aveva semplicemente chiesto se poteva entrare a piedi per buttare un sacco di immondizia urlando di mettersi in fila con le altre auto.

Dopo essere intervenuto l’addetto alla sicurezza ha chiesto il documento al consigliere che al momento di consegnarglielo -accompagnato da un “prego”- si è sentito rispondere, sempre con aria spocchiosa, se la sua fosse una minaccia:La situazione è surreale e l’atteggiamento non è accettato. La mole di lavoro e il numero di auto che si dirigono in discarica non può essere una giustificazione a questo tipo di comportamento incalza Liuzzi. L’amministrazione comunale ha il dovere di vigilare sulle ditte a cui sono assegnati i servizi e, soprattutto, di incentivare il cittadino ad andare in discarica in un periodo in cui il tema dell’abbandono dei rifiuti è molto sentito in città.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Andare a smaltire la spazzatura non dovrebbe essere un momento di conflitto con dei personaggi che si comportano come degli sceriffi benché pagati con soldi pubblici solo per offrire un servizio. Le persone devono essere accolte con serenità ed educazione quando si dirigono in questo luogo. Quando il cittadino si reca in discarica fa un favore al comune e non il contrario. Spero che questa situazione venga subito attenzionata e risolta da chi ne ha le competenze”.

Il Consigliere Liuzzi avverte che continuerà a vigilare su questa situazione affinché non si ripeta in futuro.

NEWSLETTER

Alto Adige9 ore fa

Riaperto Passo Rombo: la strada panoramica torna accessibile dopo l’inverno, chiuso ancora lo Stelvio

Alto Adige10 ore fa

53 studenti fra Trentino e Alto Adige sono in partenza per un anno di studio in Europa

Sport10 ore fa

Federico Valente resta alla guida dell’FC Südtirol

Sport10 ore fa

Gianluca Vallini al secondo anno a Bolzano

Bolzano10 ore fa

Violenza sessuale in strada per due giovanissime sorelline. Arrestato un nigeriano

Val Pusteria1 giorno fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano1 giorno fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige1 giorno fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano1 giorno fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Arte e Cultura1 giorno fa

Dolomiti verticali: nuova mostra al Museo di Scienze Naturali

Alto Adige1 giorno fa

Polizia di stato e consorzio dei comuni, insieme per la cybersicurezza. Sottoscritto oggi il protocollo d’intesa

Bolzano1 giorno fa

Polizia arresta trafficante di droga: aveva 5,5 kg di marijuana nascosti nel furgone

Consigliati2 giorni fa

L’importanza delle identità digitali nel web

Alto Adige2 giorni fa

Il 10 giugno 2024 si sono conclusi i lavori dello Stakeholder Forum per il clima. Le associazioni ambientaliste tracciano un bilancio intermedio positivo.

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

meteo4 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige3 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Trentino4 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Alto Adige3 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Alto Adige4 settimane fa

Elezioni Europee, Roberto Paccher (Lega): «Occasione storica per il Trentino Alto Adige»

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Archivi

Categorie

più letti