Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

Recovery Plan, pronta la bozza: via ai doppi passaggi in CdM e Camere

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Dopo un doppio passaggio alle Camere e un doppio Consiglio dei Ministri nei prossimi giorni, il Recovery Plan sarà ufficialmente pronto per l’invio puntuale entro il 30 aprile a Bruxelles.

Nonostante il Portogallo sia stato il primo ad inviare il piano di Resilienza, sperando nella regola dettata da Bruxelles di chi prima arriva prima riceverà i soldi, si tiene conto anche dell’elasticità concessa dal Vice Presidente della Commissione Europea, intervenuto sul tema sostenendo: “ non è la fine del mondo se qualche Paese avrà bisogno di una o due settimane in più”.

Ad oggi le missioni per il piano italiano sembrano piuttosto chiare. Sul tavolo ci sono 221,5 miliardi di euro, di cui 191,5 equivalgono al Next generation Eu ed arriveranno dall’Unione Europea sotto forma di finanziamenti a fondo perduto e di prestiti a tassi bassissimi.

Altri 30 miliardi invece, fanno parte del fondo complementare alimentato con gli ulteriori scostamenti di bilancio approvati dal Parlamento e da altri fondi comunitari spendibili con meno vincoli.

La liquidità che arriverà dall’Europa avrà l’importante compito di far ripartire il motore dell’economia italiana, cercando di riparare i danni sociali ed economici provocati dalla pandemia, attuando riforme di investimento mirate per sanare i gap territoriali e di genere.

Il piano messo a punto dal Comitato dei Ministri dovrebbe portare a 3 punti percentuali in più  di Pil entro il 2026, completando le sei missioni programmate.

Tra gli obiettivi già inseriti, la rivoluzione verde a cui va la fetta più grossa pari a 57 miliardi, la digitalizzazione, le infrastrutture con 25,3 miliardi, ricerca ed istruzione, infine inclusione sociale e salute. Alla sanità in particolare andranno 15,6 miliardi, a cui si aggiungeranno anche risorse dal fondo complementare e dal programma europeo React-Eu.

Per ora, il piano proposto non mette tutti d’accordo, tanto che Confindustria e Sindacati avrebbero già trovato delle mancanze. In particolare, Confindustria sostiene che nelle bozze del Recovery manca la proroga al 2023 del superbonus al 110% per le ristrutturazione, mentre secondo i sindacati mancherebbero riforme serie che creino posti di lavoro stabili.

Prima dell’invio a Bruxelles, il piano deve quindi riuscire a passare indenne il doppio passaggio al Consiglio dei Ministri e alla Camera, dove già qualche partito si sente messo da parte.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Archivi

Categorie

più letti