Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Servizi alla prima infanzia: agevolazioni valide immediatamente

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Mercoledì 2 febbraio il Consiglio dei ministri ha deciso una nuova procedura per il verificarsi di casi positivi di Coronavirus nelle strutture educative ed assistenziali. L’assessora alla famiglia, Waltraud Deeg, ha definito  in una circolare inviata agli enti preposti ai servizi per l’infanzia che le normative per il settore della scuola materna si applicano anche ai servizi alla prima infanzia.

Pertanto, con effetto immediato, si applica il regolamento che le normali attività assistenziali possono essere continuate fino a quattro casi positivi. In questo caso, il personale di assistenza deve indossare una mascherina FFP2 durante l’orario di lavoro. Solo dopo il quinto caso positivo di Coronavirusin un gruppo di assistenza all’infanzia (Tagesmutter), sezioni di microstrutture o asili nido, l’attività di servizio alla prima infanzia deve essere sospesa per cinque giorni. “L’adozione di questo regolamento ha lo scopo di fare chiarezza per gli enti gestori, per il personale e per le famiglie”, sottolinea l’assessora Deeg.

La circolare prevede inoltre che l’applicazione della nuova normativa abbia anche effetto retroattivo: così, quei servizi in cui le attività di assistenza sono state sospese nei giorni scorsi a causa della normativa precedente possono riprendere la loro attività, a condizione che i genitori dei bambini interessati non abbiano ancora ricevuto un avviso di quarantena. In caso di provvedimenti di quarantena o di isolamento già emessi, essi rimarranno in vigore e non saranno annullati retroattivamente. Il rientro dei bambini/delle bambine e del personale sarà quindi possibile solo terminato il periodo di quarantena.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero10 ore fa

Tre vittime dopo la valanga a Solden, anche un ferito perde la vita

Bolzano18 ore fa

Le forze dell’ordine vigilano i mercati di quartiere. Alcuni consigli pratici per i cittadini

Bolzano19 ore fa

Profumi e deodoranti rubati in cambio di droga. La Polizia denuncia un 33enne pregiudicato, espulso per 4 anni.

Merano21 ore fa

Procede senza sosta la lotta ai reati per i Carabinieri di Merano: identificato ladro di biciclette

Oltradige e Bassa Atesina21 ore fa

Auto contro il guardrail sulla statale 12 all’altezza di Laives

Bolzano Provincia22 ore fa

Presa dalla Polizia una coppia di truffatori campani. Per entrambi c’è il foglio di via del Questore.

Alto Adige2 giorni fa

Grave incidente sull’A22 vicino Bolzano sud, traffico in tilt

Bolzano2 giorni fa

I Carabinieri di Sarentino trovano uomo anziano, affetto da Alzheimer, disperso.

Alto Adige2 giorni fa

Commissaria europea favorevole all’Italia nel contenzioso sui transiti al Brennero

Oltradige e Bassa Atesina2 giorni fa

Gli rubano il portafogli. Agricoltore blocca i ladri e li consegna ai Carabinieri

Italia ed estero2 giorni fa

Speranze ridotte, secondo i vigili del fuoco, di ritrovare vivi i dispersi alla centrale idroelettrica

Bolzano2 giorni fa

Carabiniere di passaggio sventa furto in braceria a Bolzano e aiuta a identificare il ladro

Alto Adige2 giorni fa

Piove sul bagnato per Volksbank, per la quinta volta condannata a risarcire un azionista: oltre 50.000 euro

Alto Adige2 giorni fa

Lavoratori del turismo in rivolta in Val Gardena: denunciano ore extra non pagate

Trentino2 giorni fa

Rivolta con danneggiamenti nella prigione di Spini di Gardolo

Archivi

Categorie

più letti