Connect with us

Italia ed estero

Governo di nuovo al lavoro: manovra e migranti saranno i primi dossier

Pubblicato

-

Immagine di repertorio
Condividi questo articolo

Dopo la pausa estiva, il Governo torna al lavoro e nel primo Consiglio dei ministri si comincia a parlare subito della manovra con Giorgetti che avverte: “Bisogna tenere i piedi ben piantati per terra, e usare le risorse disponibili con la massima attenzione”. “Non possiamo permetterci sprechi, l’obiettivo è quello di tornare a fare politica” dice.

Si parte delle misure come reddito di cittadinanza e superbonus. Se il reddito di cittadinanza è stato definito come “una tragedia contabile: la più grande truffa ai danni dello Stato”, questo Governo sembra avere un monito preciso rivolto alle forze della maggioranza a cui si chiede compattezza con sostegni alla famiglia, lotta contro la denatalità e “aiuto alle famiglie povere.

Per fare cassa, uno spiraglio arriva dalle richieste del leader di Forza Italia di puntare sulle privatizzazioni, intervenendo sulle pensioni minime. Ne parla il ministro Giorgetti quando dice: “Ci sono delle situazioni da cui potrebbe essere necessario disinvestire, che potrebbero originare una riallocazione delle partecipazioni dello Stato”. Insomma, in concreto si valuterà se fare privatizzazioni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questi sono stati argomenti importanti anche perché Meloni ha ricordato che la prima scadenza in programma è quella del 27 settembre. “Entro quella data dovremo presentare alle Camere la Nadef, la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza, il documento di riferimento per lo scenario macroeconomico che ci servirà per indirizzare il nostro lavoro. È un documento importante che descriverà in che modo vogliamo orientare la nostra azione“, conclude Meloni.

E poi l’immigrazione, tema molto sentito dal Governo dopo le ultime polemiche di molti sindaci. “Il sistema dell’accoglienza rischia di raggiungere il suo limite di capacità. A stretto giro, probabilmente a settembre“: ha detto Piantedosi .

Il Piano messo a punto dal ministro ora prevede tra le altre cose, un’accelerazione sui rimpatri degli irregolari. In particolare, si sta programmando un giro di vite e una stretta sulle espulsioni degli irregolari con elevato profilo criminale e soggetti violenti. Norme, insomma, che puntano a tutelare e proteggere la polizia dalle aggressioni. E proprio sulle aggressioni parla la Presidente del Consiglio Meloni, che ha annunciato che intende recarsi a Caivano, accogliendo così l’invito di don Maurizio Patriciello dopo gli abusi di gruppo sulle due cuginette di 12 e 11 anni. 

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Italia ed estero5 ore fa

Londra celebra il compleanno di Re Carlo III e Kate riappare in pubblico

Benessere e Salute8 ore fa

Bolzano ospita convegno sul carcinoma del retto: nuove strategie terapeutiche al centro

Alto Adige9 ore fa

Ex rifugiato politico espulso per terrorismo: Il Questore di Bolzano interviene

Val Venosta10 ore fa

Rapido intervento dei Vigili del Fuoco a Prato allo Stelvio: domato incendio nel biotopo Prader Sand

Alto Adige10 ore fa

Riunione Euregio: Brennero, transizione energetica e Protezione Civile al centro dei lavori

Alto Adige1 giorno fa

Riaperto Passo Rombo: la strada panoramica torna accessibile dopo l’inverno, chiuso ancora lo Stelvio

Alto Adige1 giorno fa

53 studenti fra Trentino e Alto Adige sono in partenza per un anno di studio in Europa

Sport1 giorno fa

Federico Valente resta alla guida dell’FC Südtirol

Sport1 giorno fa

Gianluca Vallini al secondo anno a Bolzano

Bolzano1 giorno fa

Violenza sessuale in strada per due giovanissime sorelline. Arrestato un nigeriano

Val Pusteria2 giorni fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano2 giorni fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige2 giorni fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige2 giorni fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano2 giorni fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano4 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Alto Adige3 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo4 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige3 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Trentino4 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Archivi

Categorie

più letti