Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Sanità: in arrivo ristori Covid, convenzioni, formazione e assistenza all’estero

Pubblicato

-

La Giunta provinciale ha approvato una serie di delibere riguardante il settore della sanità. I contenuti dei provvedimenti sono stati illustrati in conferenza stampa dall’assessore Thomas Widmann, che ha rivolto un appello alla popolazione altoatesina per quanto riguarda la pandemia da Covid-19.

 “Anche se la nostra situazione epidemiologica, grazie all’impegno del personale sanitario ed allo screening di massa, registra un calo notevole – ha detto Widmann – è comunque  importante non abbassare mai la guardia. Per questa ragione vi chiedo di attenervi alle regole, soprattutto durante il Natale“.

Assistenza sanitaria transfrontaliera

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La Giunta provinciale aveva già deciso lo scorso 1° dicembre di prolungare per ulteriori tre anni la convenzione con il Land Tirolo per l’assistenza sanitaria. Questa convenzione, in vigore da 30 anni, riguarda la Clinica universitaria di Innsbruck, l’Ospedale di Natters, l’Ospedale di Hall e quello di Hochzirl.

Verranno prolungate convenzioni con ulteriori strutture sanitarie in Germania come la clinica pediatrica di Garmisch-Partenkirchen, il Centro per la reumatologia infantile e dell’età evolutiva, e la clinica reumatologica Waldburg di Oberammergau. Le convenzioni sono state inoltre estese alla struttura austriaca Clinica delle dipendenze di Salisburgo.

Ristori Covid-19 per le strutture sanitarie convenzionate

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Approvati anche i rimborsi dei maggiori costi sostenuti dalle strutture sanitarie convenzionate a causa dell’emergenza da Covid-19 anche in settori non direttamente legati alla pandemia. Tra le strutture interessate vi sono le cliniche private, la Croce Bianca e la Croce Rossa, Aiut-Alpin e la Lega contro i tumori (Krebshilfe). Questi maggiori costi sono rappresentati da oneri legati al personale (nuove assunzioni  o straordinari) o costi per i materiali (pulizie, sanificazioni, biancheria, ecc.) anche in ambiti non-Covid. A questo scopo la Giunta provinciale ha messo a disposizione per l’anno in corso 2,2 milioni di euro che, al 31 ottobre, erano così suddivisi: circa 500.000 euro per il personale e 1,4 milioni per il materiale ed i servizi).

Cure palliative alla clinica Martinsbrunn

L’esecutivo di Palazzo Widmann ha dato l’ok anche ad una delibera relativa alle cure palliative comprendente il finanziamento di lavori nel Reparto cure palliative della clinica privata Martinsbrunn di Merano. Si tratta di investimenti ritenuti necessari per il miglioramento della sicurezza della struttura, per ottimizzare i servizi ed aumentare l’efficienza energetica e la sostenibilità della clinica (250.000 euro). Sono stati inoltre attualizzate sia le tariffe che i parametri riguardanti il personale, mentre i posti letto sono stati portati da 10 a 12.

Borse di studio all’estero per le professioni sanitarie

Sono state anche approvate le linee guida per la concessione delle borse di studio per l’anno accademico 2020-2021 per la formazione delle professioni sanitarie in strutture operanti al di fuori della provincia, in particolare ad Innsbruck, Hall in Tirolo, Monaco e Padova.

Le figure professionali interessate riguardano i settori infermieristico, ostetricia, fisioterapia, osteopatia, podologia, optometria ed ergoterapia. In media negli ultimi 4 anni sono state erogate 40 borse di studio per un ammontare complessivo annuo cdi circa 130.000 euro. Il numero è leggermente in calo ed è passato dalle 54 borse di studio del 2016 alle 25 del 2019.

fg

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano2 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano1 settimana fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige5 giorni fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige5 giorni fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano5 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano3 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Politica1 settimana fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Alto Adige2 settimane fa

Bollettino di allerta: attese le prime nevicate in Alto Adige

Politica3 settimane fa

Sicurezza sul lavoro: nominato il nuovo Comitato di coordinamento

Archivi

Categorie

di tendenza