Connect with us

Alto Adige

Sfida dei cambiamenti climatici: primo incontro del Tavolo tecnico dell’energia

Pubblicato

-

Foto: ASP/Sistemazione bacini montani ovest

Efficienza energetica, consumo energetico da fonti rinnovabili, nuovi progetti di distribuzione dell’energia, investimenti per le reti ad alta tensione. Sono alcune tra le tematiche che il nuovo Tavolo tecnico dell’energia intende affrontare, attraverso un percorso condiviso tra i principali attori ed esperti sul fronte dell’energia elettrica in Alto Adige.

Recentemente si è tenuto il primo incontro in videoconferenza per il neocostituito tavolo tecnico, del quale fa parte anche l’assessore all’ambiente e all’energia, Giuliano Vettorato, il quale ha sottolineato l’importanza di questo organismo per i lavori della Giunta e dell’Amministrazione provinciale. “Il cambiamento climatico sta diventando sempre di più la sfida centrale di questo secolo e le armi più efficaci per combattere il cambiamento climatico sono l’aumento dell’efficienza energetica e la copertura del consumo energetico da fonti rinnovabili – ha sottolineato l’assessore Vettorato – questo evidenzia l’importanza strategica del settore energetico per le iniziative della Provincia contro i cambiamenti climatici”.

Efficienza energetica ed energia su larga scala nuovi settori di intervento

Pubblicità
Pubblicità

Come coordinatore del Tavolo di esperti – Energia è stato nominato Wolfgang Plank, già direttore dell’azienda municipalizzata di Bressanone. Plank ha sottolineato l’espansione tematica dei settori d’intervento. “Oltre alle questioni relative alla produzione di energia – ha affermato – stanno venendo sempre più alla ribalta quelle relative all’efficienza energetica, ai progetti di distribuzione dell’energia su larga scala e allo sviluppo energetico generale. Per questo motivo, anche la composizione del tavolo è stata cambiata”.

Nuova legge per le grandi centrali elettriche

Tra i temi principali che saranno trattati nei prossimi mesi vi è la stesura di una nuova legge sull’assegnazione delle concessioni per derivazione corsi idrici a scopo idroelettrico in grandi centrali. Nei prossimi anni, infatti, saranno messe a bando sette concessioni di grandi centrali. Sarà inoltre elaborata una nuova strategia per definire i criteri di assegnazione dei contributi nel settore energetico in modo da garantire da un lato il massimo beneficio possibile e dall’altro, il rispetto dei bilanci pubblici sempre più sotto pressione. Tra gli obiettivi quello di elaborare un nuovo orientamento per la regolamentazione della distribuzione dell’elettricità e dal punto di vista della politica energetica, si cercherà di individuare strategie per sfruttare al meglio, o espandere ove possibile, le competenze derivate dallo Statuto di autonomia per questo settore.

Rete ad alta tensione: grandi investimenti per minimizzare le perdite di linea

Al Tavolo sono stati presentati anche i grandi investimenti sulla rete ad alta tensione e la buona cooperazione con TERNA. Questa rivoluzione nel settore della rete ad altra tensione porterà ad aumentare la capacità di trasporto della rete elettrica che permetterà di trasportare l’intera energia elettricità prodotta sul territorio provinciale e allo stesso tempo di minimizzare le perdite di linea. La modernizzazione della rete ad alta tensione nella Valle Isarco farà risparmiare 20.000 tonnellate di CO2 all’anno.

Un altro argomento affrontato sono stati i criteri di contribuzione nel settore del teleriscaldamento e i problemi legati all’attuazione del Superbonus 110%. In quest’ambito, si punta a cooperare più strettamente per poter risolvere i problemi esistenti in modo celere e coerente.

Il nuovo Tavolo energia è composto dai seguenti membri: Wolfgang Plank, coordinatore del Tavolo degli esperti dell’energia, Alexander Telser (Consorzio Elettrico Val Venosta), Johann Wohlfarter (Alperia S.p.a), Flavio Ruffini (Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima), Gustav Mischi (Azienda Pubbliservizi Brunico), Alexander Mühlsteiger (direttore dell’azienda servizi comunali di Vipiteno), Karl Pichler (Eisackwerk S.r.l), Konrad Pfitscher (Enerpass), Ulrich Santa (Casaclima), Rudi Rienzner ed Hanspeter Fuchs (Unione energia Alto Adige), Andreas Schatzer (Consorzio dei Comuni), Mario Trogni (Alperia S.p.a), Petra Seppi (Ufficio provinciale per l’energia e la tutela del clima), Karl Michaeler (Stadtwerke), Karl Amort (Edyna S.rl).

tl

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza