Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Sicurezza in moto al centro della campagna No credit 2020

Pubblicato

-

Ogni utente della strada è personalmente responsabile nel traffico, sia che si sposti in automobile, in moto, in bici o a piedi“, fa presente l’assessore provinciale Daniel Alfreider.

È necessario, quindi, adottare un comportamento che tenga conto della sicurezza. E proprio per sensibilizzare sulla sicurezza stradale viene proposta anche nel 2020 la campagna “No credit” che quest’anno pone l’accento sulla sicurezza in moto.

I grandi manifesti con le immagini della nuova campagna saranno apposti in questi giorni lungo le strade più trafficate dell’Alto Adige. “La vita non fa credito“, sottolinea l’assessore Alfreider appunto No credit, e fa presente che ogni incidente è di troppo per le conseguenze sulle persone colpite e sulla loro cerchia sociale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Secondo i dati dell’Istituto provinciale di statistica ASTAT nel 2018 sulle strade altoatesine si sono registrati 5 incidenti al giorno che hanno causato 33 morti. La maggior parte degli incidenti, ovvero 1.020, hanno visto coinvolti motociclisti su moto o motorini. Benché il numero degli incidenti stradali sia in lieve calo, soprattutto quelli riferiti ai motociclisti, resta costante il numero dei morti.

Sicurezza stradale, Safety Park in prima linea

La gestione della campagna “No Credit” da quest’anno è seguita dal Centro di guida sicura Safety Park che tratta il tema della sicurezza stradale a 360 gradi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il Safety Park si attesta come una struttura che si occupa sempre più con la tematica della sicurezza nel traffico stradale con iniziative volte a preparare gli utenti della strada di tutte le età“, fa presente l’assessore Alfreider.

Accanto ai corsi per la guida in sicurezza per categorie professionali e varie fasce d’età, sono numerose le iniziative di sensibilizzazione. Accanto alla campagna “No Credit”, ce ne sono altre come “S.O.S. Zebra” incentrata sulla sicurezza dei pedoni.

“In autunno, se la situazione d’emergenza da Coronavirus lo consentirà, sarà proposta nuovamente l’iniziativa di sensibilizzazione ‘Hallo Auto‘ pensata per i bambini dagli 8 ai 9 anni di età”, annuncia Sebastian Seehauser, direttore del Safety Park.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza