Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Statale del Brennero: divieto di transito ai tir da novembre

Pubblicato

-

Entro poche settimane sarà realtà il paventato divieto di passaggio ai tir che utilizzano la statale del Brennero per aggirare i pedaggi più cari lungo l’autostrada.

Un divieto che diventerà operativo con l’entrata in vigore dell‘accordo interistituzionale che assegnerà la concessione A22 ad una società pubblica del territorio, con la conseguenza dell’introduzione di un pedaggio di corridoio, ovvero di una tariffa maggiorata da applicare al trasporto pesante.

Tutto questo entro novembre 2018, come da accordo tra il presidente della Provincia Arno Kompatscher e il ministro dei trasporti Toninelli.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Da uno studio elaborato su incarico della Provincia emerge infatti il rischio di un impatto negativo sulla Statale del Brennero che, una volta inserito il pedaggio di transito, diventerebbe una soluzione attraente per i tir.

“Siamo ad un passo dalla concessione autostradale dopo una trattativa lunga e complessa che ha sempre messo al centro della questione gli aspetti ambientali. Non è immaginabile che il traffico pesante possa essere deviato sulla strada statale”, sottolinea il Landeshauptmann.

Per consentire all’ente proprietario di una strada, in questo caso la Provincia di Bolzano, di prevedere dei divieti di transito permanenti, è però necessaria una modifica del codice della strada.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

“Su questo punto abbiamo l’ok politico da parte del ministero dei trasporti – commenta il presidente della Provincia – ma i tempi rischierebbero di essere troppo lunghi. Per questo motivo abbiamo deciso di preparare delle misure alternative, sull’esempio di quanto già fatto in Tirolo, in modo tale da avere la certezza essere pronti a partire con il divieto di transito per i tir sulla strada statale 12 non appena sarà inserito il pedaggio di corridoio.

La normativa, infatti, prevede la possibilità proprio per l’ente proprietario, in questo caso la Provincia, di inserire dei divieti di transito temporanei per diversi motivi: dalla sicurezza pubblica alla sicurezza stradale, da questioni militari alla tutela della salute dei cittadini.

Un gruppo di lavoro coordinato dal segretario generale della Provincia e composto da tecnici di Agenzia ambiente, Servizio strade, Ripartizione mobilità e Ripartizione sanità, avrà il compito di approfondire gli ultimi dettagli per arrivare alla concreta operatività del divieto.

Il passaggio lungo la statale del Brennero rimarrà possibile per i trasporti merci interni al territorio provinciale, oppure per quelli che hanno come punto di partenza o di arrivo una località dell’Alto Adige.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza