Connect with us

Politica

Strache a Bolzano:”Sintonia totale con Salvini. Kompatscher perdente come Seehofer in Baviera”

Pubblicato

-

Foto cdt.ch
Condividi questo articolo

Il vice premier austriaco Heinz Christian Strache ieri a Bolzano per la campagna elettorale del partito altoatesino di lingua tedesca Freiheitlichen critica il presidente della Provincia Arno Kompatscher, comparandolo al presidente sconfitto Horst Seehofer in Baviera.

Nelle elezioni tedesche i cristiano-sociali della CSU hanno perso la maggioranza e dovranno rinunciare per la seconda volta nella storia del dopoguerra al governo monocolore del Land germanico. Secondo i primi dati raggiunge infatti il 37,4% e perde oltre dodici punti rispetto a 4 anni fa.

Strache a Bolzano sottolinea il pieno accordo con la politica migratoria sostenuta in Italia dal vice premier e leader della Lega Matteo Salvini.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Con Salvini abbiamo tante cose in comune e per quanto riguarda il doppio passaporto penso che un dialogo costruttivo potrebbe portare al consenso con il Governo italiano che ora manca. Bisogna sempre vedere innanzitutto quel che ci unisce più che quel che ci divide“, ha sottolineato il vicecancelliere dell’Austria (Fpoe).

Ha poi aggiunto:”Siamo felici di collaborare con Salvini che è riuscito a correggere gli errori della passata politica migratoria, contenendo gli sbarchi. Noi siamo riusciti ad aumentare i rimpatri del 42%“.

E sulla questione della concessione del doppio passaporto agli altoatesini di lingua tedesca e ladina Strache si permette un azzardo:

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

L’Italia stessa ha concesso il passaporto a cittadini sloveni e croati e a tanti argentini e non ha chiesto il permesso a nessuno, pertanto nel caso degli altoatesini, a cui siamo legati da una storia comune, decideremo noi. Cercheremo comunque di trovare un accordo con il Governo italiano“.

E se da ieri sera il mito bavarese del partito-Stato della CSU è in cenere, per Strache il destino in Alto Adige della Svp non sarà diverso.

Il leader della FPÖ  ha criticato la politica di accoglienza della cancelliera tedesca Angela Merkel, pagata con il crollo delle elezioni in Baviera: politica che in Alto Adige stata seguita anche dalla Svp e dal presidente Kompatscher.

La politica di accoglienza della Merkel è costata molti voti alla CSU in Baviera e lo stesso accadrà in Alto Adige” , ha detto.

Strache è il terzo testimonial politico della FPÖ ad entrare nella campagna elettorale altoatesina.

NEWSLETTER

Alto Adige13 ore fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Alto Adige14 ore fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Bolzano16 ore fa

Furti di biciclette: un fenomeno diffuso, ma mai sottovalutato. I Carabinieri denunciano uno straniero

Merano16 ore fa

Il congresso d’aggiornamento dell’unione dei farmacisti tedeschi “Pharmacon”: una tradizione sessantennale a Merano

Val Pusteria17 ore fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Sport17 ore fa

Jason Seed, un nuovo innesto per la difesa biancorossa

Merano18 ore fa

Spacciatore ricercato: arrestato ieri mattina a Merano. Era irreperibile dalla fine dell’anno scorso

Eventi1 giorno fa

A Resia un ricco pacco gara. Il giro del lago è per tutti

Bolzano1 giorno fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Trentino1 giorno fa

Chico Forti torna a Trento e riabbraccia sua madre tra emozioni e applausi

Sport1 giorno fa

Matteo Rover si lega all’FC Südtirol fino al 2026

Bolzano1 giorno fa

Ruba al Twenty e tenta la fuga aggredendo i dipendenti: arrestata giovane bolzanina

Bolzano1 giorno fa

Anziano derubato in casa. In tempo record recuperata parte della refurtiva e deferito il malfattore

Alto Adige2 giorni fa

Rimborso per la tariffazione a 28 giorni, una questione ancora aperta

Bolzano Provincia2 giorni fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Alto Adige4 giorni fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino2 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Italia ed estero4 settimane fa

Travolto da una valanga sul Cevedale: 26enne perde la vita davanti al fratello e agli amici

Bolzano4 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Archivi

Categorie

più letti