Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Musica

Südtirol Jazzfestival Alto Adige festeggia il suo 40° compleanno

Pubblicato

-

Il jazz unisce il continente: Con i momenti salienti delle esplorazioni musicali in Europa degli ultimi dieci anni, il Südtirol Jazzfestival Alto Adige festeggia il suo 40° compleanno.

Nel 1982 il Trio Codona, con Don Cherry, Collin Walcott e Nana Vasconcelos, ha dato il via alBolzano Jazz Summer” che, nel 2004, si è trasformato nel Südtirol Jazzfestival Alto Adige. In quell’occasione, i tre musicisti erano riusciti ad unire diverse culture musicali attraverso la poesia, la giocosità e la gioia di suonare. Insieme hanno suonato come se si conoscessero da sempre, ognuno con le proprie caratteristiche, ma uniti dalla musica. Il festival ha mantenuto questo cosmopolitismo e l’amore per la sperimentazione fino ad oggi.

Quattro decenni dopo, il Südtirol Jazzfestival Alto Adige presenta i momenti salienti delle proprie esplorazioni musicali degli ultimi dieci anni. Per questo programma esclusivo di best-of ha coinvolto nuovamente band e solisti europei che in passato hanno già suonato al festival. Dal 24 giugno al 3 luglio, con 58 concerti in oltre 30 luoghi differenti, verrà presentata l’avanguardia jazz di un intero continente.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il Parco dei Cappuccini di Bolzano, con 16 concerti, tornerà ad essere la jazz location più importante di tutta la provincia. Il focus tematico e geografico sui paesi europei ha avuto inizio nel 2012 con uno sguardo al paesaggio jazz svizzero e, nel 2013, è proseguito con la presentazione di band e musicisti appartenenti ai due collettivi Tumult (Paesi Bassi) e COAX (Francia).

Nel 2014, è seguito un “Tour de France” che ha visto come ospiti band e musicisti francesi, mentre nell’anno dopo il Südtirol Jazzfestival Alto Adige ha presentato l’avanguardia del jazz britannico. Nel 2016 è stata la volta della giovane scena austriaca e italiana e nel 2017 di Belgio, Lussemburgo e dei Paesi Bassi. Nel 2018, il festival ha intrapreso un emozionante viaggio alla scoperta della Scandinavia, mentre nel 2019 si è spostato più a ovest visitando la penisola iberica.

Nel 2021, risalendo metaforicamente il corso del Danubio, ha attraversato l’Europa sud-orientale. Lungo questa importante arteria, non solo acquatica ma anche culturale, ha scoperto una scena musicale giovane ed innovativa che, a volte, nuota volentieri anche controcorrente. Grazie a questo tipo di programmazione, combinata ad una scelta di luoghi non usuali per i concerti, il Südtirol Jazzfestival Alto Adige è riuscito a posizionarsi fuori dai sentieri battuti, diventando una vetrina per la musica innovativa e stilisticamente slegata.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quest’estate torneranno quindi con i loro progetti i solisti che negli ultimi dieci anni hanno avuto un ruolo chiave nella presentazione delle scene musicali europee, o che sono stati invitati come artist in residence del festival. Per il concerto d’apertura del 24 giugno saliranno sul palco e suoneranno insieme in prima assoluta la bassista altoatesina, ma naturalizzata londinese Ruth Goller, il sassofonista britannico Soweto Kinch, la cantante francese Leila Martial, il chitarrista olandese Reinier Baas, il sassofonista statunitense naturalizzato italiano Dan Kinzelman, il violoncellista sloveno Kristijan Krajncan e il sassofonista finlandese Pauli Lyytinen.

Il jazz sperimentale europeo torna in Alto Adige per cercare l’innovazione musicale e creare nuove sonorità, coinvolgendo il pubblico locale in quest’impresa. Questo grande incontro di musicisti provenienti dai più diversi paesi è anche un importante messaggio di pace, soprattutto in questi tempi.

Qui il programma. Qui l’intervista a Barbara Brugnara. Qui l’intervista a Stefan Festini Cucco. Qui l’intervista a Luigi Loddi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Arte e Cultura1 giorno fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Bolzano1 giorno fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Sport1 giorno fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige1 giorno fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Ambiente Natura1 giorno fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Archivi

Categorie

di tendenza