Connect with us

Politica

Territorio forestale mangiato dalle coltivazioni agricole. Urzì: “Troppe le 200 richieste ogni anno”

Pubblicato

-

Duecento sono in media ogni anno in provincia di Bolzano le richieste di trasformazioni da bosco in verde agricolo. Si tratta di richieste di proprietari, per lo più coltivatori diretti, e la superficie convertita annualmente a livello provinciale raggiunge in media un’estensione da 80 a 100 ettari. Una grande parte di questi cambi di coltura riguarda aree che nel passato erano già utilizzate dall’agricoltura”.

Lo comunica l’assessore provinciale allo sviluppo del territorio e al paesaggio Maria Hochgruber Kuenzer in risposta ad un’interrogazione presentata dal consigliere di Fratelli d’Italia Alessandro Urzì che chiedeva di sapere quali fossero le procedure per la trasformazione di territorio forestale o naturale in agricolo e quali dimensioni di territorio forestale o naturale siano state convertite dal 2015 in agricolo “Per la trasformazione di territorio forestale in agricolo esiste una procedura apposita, ai sensi della legge provinciale Territorio e paesaggio” – spiega Kuenzer.

Il Comune con delibera della Giunta, avvia la procedura di trasformazione. Dopo la pubblicazione della delibera e della documentazione tecnica della trasformazione la Commissione per la trasformazione della destinazione d’uso da bosco, pascolo e verde alpino, verde agricolo o prato e pascolo alberato rilascia il suo parere. Segue la deliberazione del Consiglio comunale e infine il decreto dell’assessore provinciale competente per l’approvazione definitiva della trasformazione oppure, nei casi in cui la Commissione e il Consiglio comunale abbiano deciso differentemente sulla richiesta di trasformazione, la delibera della Giunta provinciale”.

Pubblicità
Pubblicità

Dati certi sul numero delle trasformazioni non ve ne sono. Scrive infatti l’assessore:  “La Ripartizione Natura, paesaggio e territorio non tiene un elenco del luogo e dei proprietari richiedenti delle trasformazioni. Nel Bollettino Ufficiale della Regione sono pubblicate le delibere della Giunta provinciale e i decreti dell’assessore competente, nelle quali sono indicati i dati delle parcelle catastali“.

Infine, Urzì chiedeva quali misure siano attuate per la preservazione degli attuali equilibri fra superfici agricole e forestali/naturali.

Molte trasformazioni – spiega l’assessore Hochgruber Kuenzer – sono state approvate parzialmente e in parte sono state anche rigettate completamente, per evitare di toccare elementi ecologici e paesaggistici di particolare pregio o settori boschivi di rilevante funzione protettiva o ricreazionale. Quasi sempre (le trasformazioni) sono correlate da dettagliate misure di mitigazione e di compensazione ecologico-paesaggistica, tra cui rimboschimento di aree disboscate di estensione simile delle aree di dissodamento, la realizzazione di stagni o di habitat umidi, la messa a dimora di siepi o di gruppi di alberi negli ambiti agricoli, la creazione di castagneti, di pascoli alberati, di frutteti ad alto fusto, nuovi elementi d’interconnessione ecologica, interventi di rinaturalizzazione su corsi d’acqua e altri misure di rivalutazione ecologica”.

“Importante – conclude l’assessore – è pure tenere le singole trasformazioni entro misure limitate e di evitare la creazione di nuove aree agricole in mezzo a formazioni boschive estese e compatte. Tenendosi a tutti questi criteri si riesce a preservare gli equilibri fra le superfici agricole e forestali/naturali”. Troppo poche le assicurazioni ricevute, rileva Urzì, non esiste nemmeno una certezza su quanto terreno boschivo sia stato consumato per scopi speculativi agricoli, ma non solo. 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza