Connect with us

Politica

Rinnovo dello Stato di emergenza: attenzione a quello che sta accadendo

Pubblicato

-

Il 31 luglio 2021 il primo ministro Draghi pare intenzionato e rinnovare lo Stato di Emergenza. Lo stato di emergenza è stato deliberato per la prima volta dal Consiglio dei Ministri il 31 gennaio 2020 dal governo Conte. Di proroga in proroga si giungerà al 31 luglio 2022 ma la durata dello stato di emergenza (previsto dal decreto legislativo 1/2008) non può superare i 12 mesi ed è prorogabile per non più di altri 12 mesi quindi massimo fino al 31 gennaio 2022.

Cosa può accadere durante lo stato di emergenza? Si possono approvare leggi e decreti, si possono disporre misure restrittive, si possono mantenere in funzione gli organi precedentemente creati (Cts, commissario straordinario, ecc.). Dobbiamo però ricordare, ed è fondamentale farlo, che lo Stato di Emergenza non è sancito dalla nostra Costituzione, non è stato inserito appositamente perché è proprio così che sono nati i regimi del ‘900.

Si tratta di una legislazione della Protezione Civile, che si occupa d’intervenire in casi di eventi calamitosi, di situazioni di emergenza in genere al fine di tutelare l’incolumità delle persone. La dichiarazione dello stato di emergenza deve provenire prima dal basso, cioè dai Comuni che chiedono aiuto alle regione le quali poi si rivolgono allo Stato centrale per ottenere l’autorizzazione alla richiesta.

Pubblicità
Pubblicità

Quali sono i presupposti? Viene richiesto quando c’è una reale motivazione. Esso concede alcuni poteri al dipartimento della protezione civile, ma nessun potere al governo. Dopo un anno e mezzo non si parla più di pandemia, ma di endemia cioè di malattia esistente che va gestita in maniera ordinaria. Questo stato di emergenza non ha nulla di legale ma ha la funzione di veicolare nei cittadini la percezione che ci sia qualcosa di spaventoso, di catastrofico e di eccezionale.

In questo modo molte norme possono venire sospese e la Costituzione venir mestamente messa da parte. Poi, se vogliamo dare uno sguardo al passato, potremmo trovare somiglianza tra il fascismo di Mussolini ed il grande potere autoritario e poco democratico di Draghi. Poco democratico in quanto non abbiamo quasi più il controllo del Parlamento il quale ora approva incondizionatamente tutto; l’opposizione è inesistente e divinamente allineata all’unico pensiero ora permesso. Questo di democrazia non ha più nemmeno la parvenza.

A mio parere questo prolungamento dello stato di emergenza ha l’amaro sapore di un pericolo civile imminente all’interno dello StatoLe prevedibili chiusure autunnali per le attività commerciali, accompagnate da conosciute restrizioni sociali, potrebbero portare il popolo a malcontenti anche violenti.

Ecco perché il ministro Draghi, uomo delle banche e nemico del popolo (perché uno non esclude l’altro), ha posizionato il generale Figliuolo come commissario straordinario per l’attuazione ed il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento ed il contrasto dell’emergenza epidemiologica, un generale dell’esercito per un problema che continuano a chiamare “sanitario” mentre è chiaramente, visibilmente e ragionevolmente un problema di regime! La storia si ripete“.

Il contributo per La Voce di Bolzano è di Cristina Barchetti, coordinatrice regionale Trentino Alto Adige di Vox Italia.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza