Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Laives

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Drammatico scontro auto – moto oggi pomeriggio, domenica 11 settembre, in valle di Cembra lungo la strada statale 612 al km 24 all’altezza del bivio d’ingresso dell’abitato di Grumes.

Una vettura Fiat Panda vecchio modello alimentata a GPL e una moto si sono scontrate violentemente.

Dopo l’impatto i due mezzi hanno preso fuoco con i conducenti che sono rimasti incastrati nelle lamiere. Entrambi sono morti sul colpo. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A perdere la vita, Jozef Mohor 49 di Laives alla guida della moto e Patrick Amort anni 20 di Grauno a bordo della Panda.

Secondo una prima ricostruzione la moto stava superando l’autovettura che improvvisamente è svoltata a sinistra. Il centauro ha centrato la parte posteriore del Panda che ha preso fuoco.

Nessun testimone ha assistito all’incidente, sull’asfalto si sarebbero trovati i segni della frenata dei mezzi che sono rimasti carbonizzati dall’incendio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sul posto in maniera massiccia sono arrivati i soccorsi con l’ambulanza dei sanitari della Stella Bianca della valle di Cembra e visto la grave dinamica dell’incidente è stato attivato l’elisoccorso che è atterrato direttamente sulla strada statale.

Per spegnere i mezzi in fiamme e cercare di prestare un primo soccorso alle persone coinvolte sono arrivate sul posto le squadre dei vigili del fuoco di Grumes, supportati dai colleghi dei corpi di Faver, Grauno e Valda.

Purtroppo i sanitari arrivati sul posto non hanno poturo che far altro che constatare il decesso di entrambi i conducenti, troppo gravi le ferite riportate. 

Per accertare la dinamica sono intervenute le pattuglie dei carabinieri della compagnia di Cavalese.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La strada è rimasta bloccata a lungo in entrambe le direzioni fino alla messa in sicurezza e all’espletamento di tutte le formalità di rito fino al tardo pomeriggio.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Food & Wine4 settimane fa

Il vino Gewürztraminer: cos’è e come abbinarlo

Alto Adige4 settimane fa

Proporzionale Trentino Alto Adige, sondaggio: PD primo partito, Fratelli d’Italia sorpassa la Lega

Laives2 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Archivi

Categorie

di tendenza