Connect with us

Bolzano

Uil Scuola, appello alla Provincia: “Ai docenti un bonus strutturale negli anni, non servono una tantum”

Pubblicato

-

Le contrattazioni tra sindacati della scuola e Provincia di Bolzano sul Bonus Docenti da 500 euro vincolato a spese legate alla tecnologia continuano. Seppure con diverse difficoltà. L’impostazione, tuttavia, non convince tutti i sindacati con la Uil Scuola che vorrebbe utilizzare questo momento di confronto con l’amministrazione anche per una rivisitazione strutturale più completa.

Guardare certamente il dito delle necessità stringenti del momento ma senza perdere di vista la luna di una cornice duratura che andrebbe migliorata e mantenuta.

Si ragiona per il bonus ma mai con una prospettiva strutturale e continuativa – commenta Marco Pugliese, segretario regionale della Uil Scuola – . I 10 milioni di euro prospettati dal presidente della Provincia Arno Kompatscher vanno bene nell’emergenza di spese aggiuntive che la didattica a distanza ha comportato anche per i docenti ma non possono rappresentare una semplice una tantum.

Pubblicità
Pubblicità

Con lo sviluppo della didattica e della tecnologia sarebbe anacronistico negare come l’aggiornamento e la formazione saranno sempre più centrali anche nella professione dell’insegnante. Tra qualche anno questa necessità verrà a mancare o continuerà ad esserci? E spetterà all’amministrazione preoccuparsi che la sua didattica sia sempre allineata agli sviluppi contemporanei oppure no? Mi pare che le risposte a queste domande indichino da sole come sia necessario parlare di bonus strutturale da inserire come voce fissa nel bilancio. Non saltuaria”.

Proprio il bilancio è un altro punto sotto analisi della Uil Scuola. “Si è detto che il bilancio provinciale è stato ridotto di 145 milioni di euro ma senza toccare i settori di sanità e sociale. E’ qui che ci si aggancia al grande problema della parità di bilancio.

Cioè? “L’Articolo 119 della Costituzione dice che gli enti locali, di fatto, debbano rifarsi ai vincoli europei con il pareggio di bilancio e questo lega totalmente le loro mani. In Germania le Regioni possono sforare il bilancio con investimenti che non vanno nemmeno ad incidere sul debito pubblico.

Pubblicità
Pubblicità

E’ un punto fondamentale e le parti sociali avrebbero la responsabilità di forzare questa uscita dalla logica del pareggio di bilancio. Altrimenti continuiamo a parlare con i nostri iscritti di prospettive, anche interessanti, che in realtà non sono minimamente realizzabili. Inutile girarci intorno. Potremmo saltarlo con il Golden Rule dando dei soldi per gli investimenti ma è la struttura che va modificata. Al momento, con questo sistema, gli aiuti ad imprese e cittadini non ci sono”.

Quali sono le conseguenze? “Mezzi accordi contrattuali, aumenti che non hanno nessun impatto sull’economia reale ed iniezioni di liquidità che non risolvono nulla. Il discorso del Bonus Docenti è uguale: oggi te lo do, domani a metà e dopodomani vediamo. Il mio invito è alle Regioni e ai sindacati per lavorare affinchè questa norma assurda venga modificata nell’interesse di tutti”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige6 minuti fa

Scuola italiana, Nicolini a Vettorato e Gullotta: “La situazione del sostegno è gravissima”

Alto Adige28 minuti fa

Lotta al cancro: il 29 gennaio le arance della salute di Airc arrivano nelle piazze dell’Alto Adige

Alto Adige4 ore fa

Strage di Lutago, indagine quasi conclusa. Il 28enne pusterese rischia fino a 18 anni

Alto Adige7 ore fa

I Comuni si informano sull’accesso ai fondi del PNRR

Ambiente Natura7 ore fa

Bacini montani: messa in sicurezza di Tarces dalle inondazioni

Alto Adige8 ore fa

Digitalizzazione, nuove prospettive per l’educazione degli adulti

Alto Adige21 ore fa

Castelrotto: perde il controllo della macchina e finisce nel giardino di una casa

Alto Adige1 giorno fa

Alto Adige, l’analisi della Asl: “La vaccinazione protegge da un decorso grave della malattia”

Politica1 giorno fa

Convegni a Bolzano, Urzì accusa: “Il Centro per la Pace dà spazio all’Islam più oscurantista”

Bolzano1 giorno fa

Trovata con la droga, aggredisce il padre e la polizia. Giovane arrestata a Bolzano con più di un chilo di marijuana

Bolzano1 giorno fa

Hashish, cocaina e più di 6mila euro in contanti: spacciatore nordafricano arrestato a Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

Dati Covid 24 gennaio: 59 positivi da PCR e 1.166 da test antigenici. Due decessi

Sport1 giorno fa

FC Südtirol espugna il campo della Pergolettese: al Voltini di Crema finisce 2:0

Bolzano1 giorno fa

Camino prende fuoco in via Merano: intervengono i pompieri

Alto Adige1 giorno fa

Garavaglia in Alto Adige: turismo sostenibile, chance da sfruttare

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza