Connect with us

Politica

Aggressione a sfondo sessuale a Merano, Urzì: “Tolleranza zero e rivedere il funzionamento del 112”

Pubblicato

-

Aggressione a sfondo sessuale a Merano: un episodio gravissimo (fortunatamente senza conseguenze fisiche) ma che ha riguardato una giovane donna meranese che lo scorso 11 novembre verso le 18.30, quindi in un orario in cui il sole era già tramontato, si è trovata ad essere sorpresa e palpeggiata nelle parti intime da uno sconosciuto apparentemente di origine straniera nel posteggio non illuminatissimo di un supermercato nella zona del rione Marlengo.

La città tutta deve avere una reazione ferma e univoca – ha detto il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì – . Basta con ogni forma di tolleranza verso chi approfitta delle maglie larghe della legge contando sull’impunità“.

L’episodio ha visto la donna, che stava riponendo la spesa in auto, essere affrontata dall’aggressore che prima ha tentato di sedersi nella vettura poi ha allungato le mani toccando in modo molesto la vittima paralizzata dal panico tanto da non riuscire comprensibilmente nemmeno a comporre il numero di telefono di emergenza del 112.

Pubblicità
Pubblicità

Lo squallido personaggio, visibilmente ubriaco, si è quindi fortunatamente allontanato di pochi passi sfidando la donna a chiamare la polizia – continua Urzì -. La vittima del palpeggiamento sessuale ha raggiunto quindi di tutta fretta casa, chiudendosi nell’abitacolo dell’auto, per avvisare subito le forze di polizia.

Il caso, gravissimo, solo per fortuna risoltosi senza danni fisici per la vittima, profondamente ferita però nell’animo e ora comprensibilmente impaurita dal buio, merita una seria analisi da parte dell’intera città.

Ovviamente il fascicolo ora è di competenza delle forze dell’ordine coinvolte e della Procura della Repubblica. La signora ha espresso vivo compiacimento per come le prime indagini siano già state svolte con perizia e competenza nella speranza di potere individuare l’autore del gesto.

Ma mi sono sentito in dovere di intervenire, nella mia veste politica, su un altro aspetto di questa vicenda. Ossia i tempi di reazione del servizio unico di soccorso, il 112, numero internazionalmente ormai utilizzato per le chiamate di urgenza.

Il centralino allestito presso una centrale provinciale smista le telefonate a seconda delle esigenze a forze dell’ordine, vigili del fuoco, ambulanza… La donna protagonista della vicenda però ha vissuto su se stessa la procedura: attenzione, la sua chiamata è partita quando era già a casa e quindi non in imminente pericolo ma ancora sotto shock e quindi fortemente impressionata dall’accaduto.

E i tempi di risposta sono stati condizionati dal fatto che il corpo di pubblica sicurezza messo in collegamento aveva già le vetture impegnate in altri servizi di emergenza e quindi il primo contatto è stato rallentato sensibilmente. La signora si chiede cosa sarebbe potuto accadere se la telefonata fosse riuscita a farla durante il fatto in sé, e non una volta raggiunta casa. Sono migliorabili le modalità di smistamento delle chiamate da parte del 112? Si può migliorare in modo propositivo qualcosa? Ho presentato una interrogazione“.

Benché sia la stessa vittima a riconoscere l’estrema professionalità dello stesso corpo di polizia una volta intervenuto, e l’efficienza dei risponditori del 112, quindi non se ne fa colpa a nessuno, ma ci si chiede se i tempi e le modalità di trasferimento delle chiamate a pattuglie (in particolare nel caso siano già impegnate in altri soccorsi) possano essere gestiti diversamente“, conclude il consigliere.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]
  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza