Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Alloggi di servizio nella zona produttiva Passirio

Pubblicato

-

Modificato il Piano di attuazione della zona produttiva Passirio: fino al 25% del volume degli edifici esistenti o progettati potrà essere utilizzato dalle aziende lì insediate per la creazione di alloggi di servizio per i/le propri/e dipendenti.

Ieri la Giunta comunale di Merano ha deciso di dare seguito a una richiesta di modifica del Piano di attuazione che disciplina la zona produttiva Passirio, ovvero l’area di via Zuegg compresa fra la giardineria Wielander e ponte Marlengo.

Nello specificoha spiegato oggi in conferenza stampa il sindaco Dario Dal Medicol’esecutivo ha determinato la percentuale massima di volume che negli edifici in questione può essere utilizzato per alloggi di servizio, fissandola al 25% del volume esistente o progettato”. 

“Ovviamente la zonaha proseguito Dal Medico rimane preordinata all’uso prevalente della volumetria a fini aziendali, ma considerata la prossimità alle zone residenziali, la dotazione di servizi (parco giochi, farmacia, fermate bus) nonché l’assenza di lavorazioni nocive, l’uso del volume per detti alloggi viene fissato a una percentuale significativa. La modifica ammette inoltre gli alloggi di servizio anche per le altre tipologie di attività consentite in zona”. 

“Tale modificaha concluso il primo cittadinocondurrà a un maggior sfruttamento della cubatura prevista in zona dagli strumenti urbanistici, contribuendo a ridurne il sottoutilizzo”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza