Connect with us

Economia e Finanza

Insediamenti produttivi, consegnata l’area al Consorzio Green

Pubblicato

-

Il quattordicesimo insediamento produttivo targato CNA-SHV (il primo risale al 1985) si chiama Consorzio Green, sorgerà in Zona produttiva a Bolzano Sud tra via Gebert Deeg e il verde agricolo, prevede un investimento di 10 milioni di euro, di cui 7 milioni di costruzione e 2,3 di terreno, da parte delle imprese che si insedieranno.

Il 19 dicembre 2019 l’area è stata ufficialmente consegnata dalla Provincia, rappresentata da Emanuela Defant (direttrice della Ripartizione Economia), Elena Lucio e Giulia Foscari (rispettivamente responsabile e collaboratrice dell’Ufficio Artigianato e Aree produttive), al Consorzio Green, presieduto dall’imprenditore Sandro Saoncella, alla presenza del presidente di CNA-SHV, Claudio Corrarati.

Le aziende interessate sono: Brillux (tedesca), Panificio Fritz&Felix Bäckerei (Barbiano), Dollar Club (Bolzano), Christian Da Re (Bolzano), Sabrina Da Re (Bolzano), Esseci srl (Bolzano).

Pubblicità
Pubblicità

I lavori di costruzione cominceranno a febbraio 2020 e si concluderanno entro l’estate 2021.

Si tratta di un’inversione di tendenza rispetto ai nostri precedenti consorzi, – ha spiegato l’architetto Gianni Sarti, responsabile degli insediamenti produttivi CNA-SHV –progettati in passato per aziende micro, piccole e medie. Stavolta stiamo realizzando un consorzio con 6 aziende in tutto, di dimensione media e grande, perché il prezzo del terreno, con l’attuale sistema di assegnazione delle aree a prezzi di mercato, è lievitato a 413 euro al mq, compresi gli oneri di urbanizzazione, contro, ad esempio, i 30 euro al mq di analoghe operazioni nel vicino Veneto. Costi sensibilmente più bassi di quelli di Bolzano ci sono anche in Tirolo e in Trentino. In lista d’attesa abbiamo 15 aziende di piccole e medie dimensioni, le quali parteciperebbero al bando che la Provincia pubblicherà a breve per un altro terreno in zona via Einstein. Ma se i prezzi saranno questi, difficilmente potranno sostenere l’investimento e dovremo optare di nuovo per ditte di grandi o medie dimensioni, con maggior capacità di investimento. Di questo passo, i piccoli non potranno più comprare una sede aziendale a Bolzano e dintorni”.

Il presidente di CNA-SHV, Claudio Corrarati, ha aggiunto: “L’Unione Artigiani esprime soddisfazione per l’avvio del nuovo consorzio, ringrazia la Provincia per la preziosa collaborazione e i tempi contenuti dell’operazione. Le nostre imprese hanno voglia di crescere e investire sul territorio per sviluppare business. Gli enti pubblici e la politica, adesso, devono fare la loro parte per agevolare gli investimenti privati, trovando una soluzione per contenere il costo dei terreni da destinare agli insediamenti produttivi e per calmierare il mercato degli affitti e della compravendita di appartamenti destinati ai lavoratori, molti dei quali arrivano da altre province. Il Consorzio Green creerà 40 nuovi posti di lavoro, ma le aziende faticano a trovare personale soprattutto per i costi dell’abitare a Bolzano e dintorni”.

Il Consorzio Green sorgerà su un’area di 5.544 mq, una superficie edificabile di 3.880 mq pari a massimo 66.528 metri cubi, di cui 13.305 metri cubi di terziario.

Il progetto prevede la realizzazione di 28.000 metri cubi, l’altezza massima sarà di 18 metri.

Il nome Green– precisa il progettista, l’architetto Roberto palazzi – è stato scelto perché realizzeremo un edificio CasaClima A per uffici e alloggi di servizio, mentre tutte le parti produttive avranno il massimo livello di risparmio energetico. L’edificio avrà tetti verdi estensivi e intensivi, sarà collegato al teleriscaldamento e verrà costruito con altri dettagli tecnici che lo renderanno un gioiellino architettonico per i consumi energetici e l’ecocompatibilità”.

Si sta valutando di sfruttare il calore del forno del panificio.

Il presidente del neonato Consorzio Green, Sandro Saoncella, ha ringraziato la Provincia: “Trovare sedi produttive a Bolzano non è mai facile. Siamo pronti per investire e costruire. Gli enti pubblici ci sostengano garantendo una burocrazia essenziale, efficiente e rapida. La buona riuscita del Consorzio Green sarà uno stimolo per le micro, piccole e medie imprese che vorrebbero investire ma, scottati dalla crisi, temono di non farcela”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]

Categorie

di tendenza