Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Alto Adige, Team K: “Elementari e asili escano dalla modalità emergenza”

Pubblicato

-

Nonostante la contrarietà degli assessori all’istruzione, le lezioni in presenza sono state sospese nuovamente. Il ritardo scolastico accumulato e la carenza di contatti sociali hanno già lasciato il segno su bambini e giovani, è giunto il momento di prendere una nuova strada, valutando la proporzionalità delle misure prese“, chiede il Team K.

“Non basta ripetere come un mantra che bambini e giovani non hanno lobby e che in questa pandemia non devono essere dimenticati. È tempo che la politica cerchi di percorrere nuove strade: le scuole dovrebbero essere riaperte e poi rimanerlo. Dopo un anno di convivenza con il virus, dobbiamo finalmente uscire da questo perenne stato di emergenza e paura nel mondo scolastico.

Perché vaccinare gli insegnanti se poi le scuole vengono chiuse ogni volta che si registrano dei casi di infezione? L’anno scorso la scuola è stata in parziale isolamento. L’apprendimento a distanza, in particolare per le superiori, è ormai accettato come una cosa ovvia. Questa visione è sbagliata”, sostiene Alex Ploner.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Imparare a convivere con il virus comporta anche l’accettazione di un margine di rischio. Bambini e giovani vivono da un anno in un regime di restrizioni, pr i rappresentanti del Team Koellensperger è ora di restituire loro la libertà di andare a scuola.

Lo scienziato ed esperto di salute pubblica, dr. Martin Sprenger, sostiene che nei paesi scandinavi asili, materne e scuole sono aperti agli alunni fino ai 12 anni di età e malgrado questo non vi si registra una diffusione più accelerata del coronavirus.

“La ricerca condotta ad Oslo dimostra che l’apertura delle scuole e degli asili fino all’età di 12 anni non ha un impatto negativo sulla situazione epidemiologica dell’infezione. Analogamente, uno studio recentemente pubblicato a Monaco sulla trasmissione del coronavirus evidenzia che i bambini negli asili e nelle scuole non contribuiscono in maniera significativa all’aumento dei contagi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Gli scienziati dello studio pubblicato concludono che ‘i bambini sani e asintomatici che frequentano le rispettive strutture non contribuiscono significativamente alla diffusione della pandemia se vengono adottate misure igieniche appropriate per controllare l’infezione’.

Gli esperti sono quindi convinti che asili e scuole elementari possono essere aperti in sicurezza. Indossare le mascherine negli asili, nelle scuole materne e primarie è inoltre una misura sproporzionata che deve essere riconsiderata”, conclude Ploner.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Alto Adige2 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Politica2 settimane fa

Lido di Bolzano: basta buonismo di sinistra

Archivi

Categorie

di tendenza