Connect with us

Politica

#AltoAdigesiriparte: un milione di euro per gli artisti

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Segnali incoraggianti arrivano in queste ore nei confronti dell’arte e della cultura, grazie a un’iniziativa dell’assessore provinciale Philipp Achammer, supportata dai colleghi di Giunta Giuliano Vettorato e Daniel Alfreider. Le tre ripartizioni alla cultura, tedesca, italiana e ladina, hanno messo insieme un secondo pacchetto di sostegno per gli operatori culturali con misure del valore di circa un milione di euro.

Aiuti fino a 2.000 euro

Questo secondo pacchetto di misure culturali prevede un aumento degli aiuti previsti con la prima misura destinati agli artisti dei settori arti figurative, teatro, danza e performance, musica, letteratura e cinema. Il coordinamento è in capo al dipartimento della cultura tedesca. Qui nel corso della prossima settimana saranno organizzate le informazioni per gli artisti in modo che le domande possano essere presentate a partire dalla settimana successiva. Gli artisti freelance possono richiedere sovvenzioni per 2.000 euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Restituire la cultura e l’arte al pubblico

D’altro canto agli artisti verranno anche offerte opportunità di esibirsi, seppure alle mutate condizioni derivanti dall’epidemia di coronavirus. Per creare piattaforme e nuovi formati a questo scopo, la ripartizione alla cultura tedesca cerca la collaborazione con le organizzazioni culturali. “L’obiettivo è quello di inserire la misura di sostegno in una serie di azioni culturali” spiega l’assessore provinciale Philipp Achammer, che insieme ai colleghi di Giunta Giuliano Vettorato, titolare della cultura italiana, e Daniel Alfreider, responsabile della cultura ladina, invita gli altoatesini a riprendere contatto diretto con la varietà della cultura – nel rispetto delle norme di sicurezza e protezione vigenti.

Creatività e cultura parti essenziali dell’economia

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

I tre assessori competenti sottolineano come le forme di sostegno per gli artisti e le realtà culturali abbiano rappresentato una della priorità nel pacchetto di misure anti-Covid 19 elaborate dalla Giunta provinciale. “Vogliamo rimarcare come l’attività culturale attiva sul nostro territorio rivesta un ruolo determinante della nostra economia, ma anche per tutto il tessuto sociale. Ora si tratta di ridare energia e vita anche agli spazi culturali accessibili al pubblico”, ha detto Achammer. Ciò ha effetti positivi anche sull’intero settore creativo.

La cultura riprende forma negli spazi pubblici

Il pacchetto di misure destinato al settore è stato concepito anche per “trasmettere l’importanza della cultura insieme agli artisti, insieme alle associazioni attive in questo campo” ribadisce Alfreider. Insieme alle Vereinigte Bühnen Bozen e la Fondazione Haydn, il Centro culturale Euregio di Dobbiaco, il cluster creativo BASIS Vinschgau in Val Venosta, l’Associazione degli autori e delle autrici altoatesini, il centro ASTRA per la cultura giovanile e Kunsthalle West – solo per citare alcune delle organizzazioni coinvolte – l’obiettivo è quello di restituire alla cultura lo spazio pubblico che il coronavirus le ha tolto. Nell’ambito di questa iniziativa da giugno a ottobre 2020 artisti, rappresentanti del mondo della letteratura, della musica, del teatro e attori del mondo del cinema si esibiranno in diverse località della provincia.

“Vogliamo implementare nuovi formati e campagne per eventi culturali – sottolinea l’assessore Vettorato – e invitare la popolazione ad avvicinarsi al mondo della cultura, dunque a musica, letteratura, arte, teatro o cinema locale”.

Sostegni concreti

Il primo pacchetto per il rilancio della cultura è stato approvato a marzo su proposta dell’assessore Achammer in collaborazione la ripartizione cultura tedesca. Attraverso questo provvedimento gli artisti hanno ricevuto un compenso di 600 euro. “Anche questo nuovo intervento – spiega Achammer è concepito come una forma di sostegno concreta per avvicinare ancora di più la cultura e l’arte nella coscienza pubblica”.

ASP/eb/tl/sf

NEWSLETTER

Bolzano4 ore fa

La Polizia Stradale in piazza a Bolzano per “Bicimparo”

Scienza e Cultura12 ore fa

Idrogeno, ecco la centralina hi-tech «made in Bolzano» per la nautica. Nel 2025 la prima imbarcazione in darsena

Alto Adige12 ore fa

Gruppo di acquisto energia: i prezzi concorrenziali dell’energia elettrica sono un elemento centrale per la competitività

Alto Adige13 ore fa

A Corvara è stato inaugurato il garage interrato costruito in cooperativa

Turismo14 ore fa

Guardia medica per turisti in Val Gardena e Castelrotto-Fiè

Bolzano14 ore fa

Bolzano Leakage Management Project: un passo avanti decisivo per la gestione idrica sostenibile in città

Val Venosta15 ore fa

Tragedia in Val Venosta: un contadino perde la vita schiacciato da un rimorchio

Bolzano16 ore fa

Rapina in negozio e aggressione: espulso straniero irregolare

Arte e Cultura2 giorni fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives2 giorni fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano2 giorni fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano2 giorni fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport2 giorni fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport2 giorni fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi2 giorni fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Oltradige e Bassa Atesina1 settimana fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi1 settimana fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi1 settimana fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Bolzano4 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Trentino1 settimana fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Due giovani fermati in scooter, ubriachi e senza casco, insultano i carabinieri

Archivi

Categorie

più letti