Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Bostrico nei boschi: osservare l’insetto e intervenire durante l’inverno

Pubblicato

-

Foto: Libera Università di Bolzano/Lucas Leander Geiger
Condividi questo articolo




Pubblicità

Come molti animali, anche la natura in inverno va in letargo insieme al bostrico. In particolare, si annida nella corteccia dell’albero, si moltiplica in modo esponenziale e il suo lavoro, sottotraccia, finisce per portare alla morte degli alberi, attaccati da questo insetto. Questa specie di coleottero risulta, dunque, dannosa soprattutto per le foreste protette.

Il bostrico insomma, si sta espandendo nelle foreste di abete rosso di tutta Europa. Le autorità forestali, i proprietari di boschi e gli scienziati stanno utilizzando diverse strategie per combattere questo organismo presente nell’ecosistema. L’assessore provinciale Arnold Schuler e il direttore del Servizio foreste, Günther Unterthiner, illustreranno la situazione attuale riguardo la presenza del coleottero da corteccia nei boschi altoatesini, le strategie studiate dagli esperti  e gli sforzi messi in campo dai proprietari di boschi e dalla Provincia, nel corso di una conferenza stampa in programma lunedì 11 dicembre, alle ore 10,30, nella Sala stampa di Palazzo Widmann, a Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

più letti